Matrimoni e ricevimenti protocollo: dal numero di invitati alle regole da rispettare

Matrimoni e ricevimenti: ultime news su invitati e regole da seguire

E’ molta l’attesa per la giornata di oggi 21 maggio 2021 perché, come sempre al venerdì, il Governo si pronuncerà sulle nuove regole anti contagio da rispettare dopo il monitoraggio sui nuovi dati relativi a questa pandemia. E, secondo le indiscrezioni trapelate in questi giorni, questo nuovo decreto sarà importante perché conterrà anche tutte le nuove disposizioni sui matrimoni e sui ricevimenti che, in questi mesi, erano stati fortemente condizionati dall’impossibilità di essere celebrati con tante persone al seguito.

Col mese di giugno invece qualcosa dovrebbe sbloccarsi e i matrimoni dovrebbero tornare a essere celebrati in “normalità”, pur rispettando alcune regole base per evitare assembramenti e innalzare così il rischio dei contagi. Ecco le ultime news su matrimoni e ricevimenti, sul numero di invitati che possono prendervi parte e sulle regole da rispettare per organizzare eventi in tutta sicurezza.

Matrimoni e ricevimenti: ultime news su invitati

Il Cts raccomanda di prediligere festeggiamenti all’aperto e la stagione estiva che è alle porte sicuramente favorirà un tipo di festeggiamento di questo tipo. All’aperto, come ormai è noto, il rischio di contagio Covid è ridotto. In eventi come i matrimoni e i ricevimenti insomma è davvero consigliabile organizzare all’aria aperta e in spazi non troppo piccoli per evitare assembramenti. Nel caso in cui i festeggiamenti si svolgano al chiuso il decreto prevede che sia sempre garantito il ricambio d’aria, fondamentale per abbassare il rischio di contagio. Per quanto riguarda gli invitati, non dovrebbe esserci un limite. Si potrà dunque tornare a festeggiare i matrimoni in totale libertà ma seguendo alcune regole. Intanto tutti gli invitati dovranno presentare al loro arrivo un green pass che attesterà le loro condizioni di salute. All’ingresso delle varie strutture ci sarà poi la rilevazione della temperatura e l’obbligo di igienizzare le mani.

Regole da seguire per matrimoni e eventi

Sul decreto è specificato che “sarà facoltà della struttura organizzare apposita area di screening con test antigenici, effettuati da personale sanitario, al fine di ridurre il rischio di contagio in occasione dell’evento“. I tavoli degli ospiti dovranno essere distanziati tra di loro di almeno un metro. I buffet saranno vietati per ragioni di sicurezza. In alternativa, però, si potrà optare per un servizio di selezione di alimenti esposti in modalità show cooking, distribuiti dal personale di sala. Gli alimenti dovranno essere protetti da apposite barriere o in alternativa dovranno essere tenuti ben lontani dai commensali (in questo caso la distanza sarà di due metri). E cosa dire della mascherina? Non sarà obbligatoria ovviamente a tavola ma nemmeno nei casi in cui sia garantita la distanza interpersonale di un metro tra le persone. La regola vale anche per i fotografi: dovranno indossarla quando non sarà possibile mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro dai commensali. Via libera anche alla musica ma i gruppi musicali dovranno mantenere una distanza di almeno tre metri dagli invitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.