Vaccini scuola ultima ipotesi: obbligatori per gli insegnanti?

Vaccini scuola ultima ipotesi: obbligatori per gli insegnanti?

I vaccini potrebbero diventare obbligatori per gli insegnanti (e per gli studenti?) in vista del rientro a scuola a settembre. E’ questa l’ultima ipotesi emersa su un argomento che, ancora, sta facendo molto discutere.

Ma il ritorno in classe è più vicino di quello che si potrebbe pensare e occorre mettere nero su bianco per regolamentare una materia, quella relativa alle vaccinazioni anti Covid, che ancora regala molti lati oscuri. Obbligo di vaccinazione, dunque, per gli insegnanti? E per la didattica come funzionerà, sarà ancora presente quella a distanza oppure le lezioni torneranno a essere in presenza come accadeva prima di questa pandemia? Ecco le ultime news.

Vaccini scuola ultima ipotesi: obbligatori per gli insegnanti?

Secondo i dati ufficiali, a oggi il 15% degli insegnanti e del personale Ata non ha ancora ricevuto la prima dose del vaccino. Circa 222mila lavoratori del settore dunque che non avrebbero ricevuto nemmeno la prima dose.

Con questi numeri è difficile, quindi, poter pensare a insegnanti doppiamente vaccinati entro il mese di settembre che segnerà il ritorno a scuola di bambini e ragazzi. I Sindacati però fanno notare che tra coloro facenti parte del personale scolastico che non risultano vaccinati alcuni potrebbero invece esserlo perché magari hanno prenotato l’appuntamento con la prima dose per fascia di età e non per professione. Questo per dire che il numero dei non vaccinati, tra insegnanti e personale Ata, potrebbe essere più basso.

C’è da dire che a oggi il nuovo decreto Covid, che ha individuato il green pass come obbligatorio per alcuni eventi, per viaggiare e per frequentare alcuni locali al chiuso, non ha compreso il settore scolastico. Dovessero ricominciare oggi le scuole, dunque, a insegnanti e studenti il green pass non sarebbe richiesto. Ma cosa potrebbe accadere in futuro? Il dossier dovrebbe finire sui tavoli istituzionali per un confronto già in questa settimana per cui è lecito pensare che a breve conosceremo come funzionerà nelle scuole per quanto riguarda i vaccini.

Vaccini scuola ultima ipotesi: Figliuolo chiede alle regioni i numero dei non vaccinati

Per monitorare meglio il numero di coloro che non hanno ricevuto il vaccino, il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza, ha chiesto alle regioni un report entro il 20 agosto che indichi coloro che non vogliono vaccinarsi o non possono farlo. “Non vogliamo un elenco di professori non vaccinati, vogliamo solo capire quanti sono. E’ tutto nel rispetto della privacy“, ha detto.

DAD per gli studenti non vaccinati?

Tra le ipotesi fatte su vaccini e studenti, c’è anche quella che vorrebbe la Dad ancora in essere per coloro che non sono vaccinati. Antonello Giannelli presidente dell’Associazione nazionale presidi, ha le idee chiare: “Se non si accelera, se non si usa a pieno l’unica arma rimasta, che è la vaccinazione, in diverse scuole l’avvio dell’anno scolastico avverrà con la didattica a distanza“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.