Auto nel giardino dell’asilo a L’Aquila: è morto uno dei bambini, un altro è in condizioni gravi

l'aquila incidente asilo

Purtroppo non ci sono buone notizie dopo il grave incidente a L’Aquila. Nonostante l’immediato arrivo dei soccorsi non ci sarebbe stato nulla da fare per uno dei bambini coinvolti nel sinistro. Il piccolo, stando alle ultime notizie, sarebbe morto durante il trasporto in ospedale. L’incidente è avvenuto intorno alle 14,30 di oggi: un’auto ha travolto alcuni bambini nel giardino di un asilo. Sono almeno altri 4 i bambini rimasti coinvolti in questo incidente e dopo le 17, il bollettino trapelato, rivela che anche uno di loro sarebbe in gravissime condizioni. Secondo le ricostruzioni, i bimbi stavano giocando nel giardino esterno della scuola dell’Infanzia e del vicino asilo nido “1° Maggio”, quando sono stati investito dall’autovettura. Il mezzo ha sfondato la recinzione e ha colpito i piccoli, tutti tra i tre e i cinque anni. E’ emerso proprio in questi minuti che la macchina apparteneva a una delle mamme dei bambini che frequentavano l’asilo. Tutte notizie che devono essere confermate ma se questa ricostruzione fosse vera, sarebbe ancora più tragica.

L’incidente a L’Aquila: un bambino nella vettura coinvolta?

L’incidente è avvenuto intorno alle 14,30 quando, secondo la prima ricostruzione, una mamma era andata a prendere uno dei suoi figli presso l’asilo. La donna avrebbe lasciato la macchina parcheggiata a poca distanza dalla struttura. Ma trapela anche un altro dettaglio: nella vettura sarebbe rimasto un altro dei figli della donna, un bambino di otto anni. Lo riferisce anche Alberto Matano nella diretta del programma di Rai 1, La vita in diretta. Non possiamo sapere se il piccolo in macchina abbia tolto il freno a mano o fatto un altro movimento, causando lo spostamento della vettura che è poi piombata addosso ai piccoli. Per il momento, non trapelano altri dettagli su questo aspetto, e non si conoscono le condizioni del bambino che appunto, si sarebbe trovato nella macchina coinvolta nell’incidente.

Il sindaco de L’Aquila ha intanto proclamato il lutto cittadino. “Sgomento e profondo dolore”. Sono le prime dichiarazioni del sindaco Pierluigi Biondi al suo arrivo nella scuola materna e nido ‘I Maggio’ dell’Aquila, a seguito del grave incidente verificatosi nel primo pomeriggio. “Ora mi sto recando all’ospedale San Salvatore per accertarmi delle condizioni dei bambini feriti. Sono vicino alle famiglie dei piccoli, alle insegnanti e alla dirigenza scolastica. È una notizia che nessun genitore vorrebbe ricevere, una tragedia che la città non merita. Cercheremo, con l’aiuto delle istituzioni competenti, di comprendere la dinamica dell’accaduto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.