In una intercettazione il padre di Saman confessa: “Ho ucciso mia figlia”

Le ultime notizie sulla triste vicenda di Saman Abbas: spunta una intercettazione di suo padre che confermerebbe tutto
ultime notizie saman

Non hanno mai avuto dubbi gli inquirenti sul fatto che Saman, purtroppo, fosse stata uccisa la notte in cui di lei sono state perse le tracce. E che fossero stati i familiari, era abbastanza certa come notizia. La fuga del padre e della madre in Pakistan, la tentata fuga dei parenti lontano dall’Italia. Tutto lasciava pensare che la famiglia della ragazza di 18 anni, uccisa perchè non voleva vivere secondo le loro regole e voleva sposare un ragazzo di cui era davvero innamorata, avesse un grande segreto da nascondere. Oggi, spunta una intercettazione che dimostrerebbe come il padre di Saman Abbas, abbia confermato, di esser stato lui a uccidere sua figlia a Novellara, probabilmente nella notte tra il 30 aprile e il primo maggio di due anni fa.

L’intercettazione che incastra il padre di Saman

Ho ucciso mia figlia”, diceva Shabbar Abbas l’8 giugno 2021, quando ormai era fuggito in Pakistan, circa un mese dopo la morte di sua figlia. La conversazione è agli atti del processo che inizierà a febbraio a carico dei familiari della diciottenne. Ma ricordiamo, il padre e la madre di Saman, al momenti risultano irraggiungibili nonostante ci sia stata una forte collaborazione tra la polizia italiana e quella del Pakistan. Al momento non sarebbe stato possibile rintracciare i familiari della ragazza, nonostante un mandato di arresto internazionale.

I genitori di Saman, pochi giorni dopo la scomparsa della ragazza, di cui si stava parlando in Italia in tutti i programmi televisivi, avevano contattato la redazione del Resto del Carlino per rassicurare tutti. Avevano spiegato che Saman, come aveva fatto in passato, se ne era andata di casa, era in Belgio da alcuni amici. Ma non c’era nulla di vero perchè Saman, la notte del 30 aprile, non ha mai lasciato Novellara. Purtroppo però, in questo lungo anno e mezzo di ricerche, il cadavere della ragazza non è mai stato trovato e forse i suoi genitori su questo punto, non si sono mai traditi.

Saman è stata uccisa solo perchè avrebbe voluto sposare un giovane di cui si era davvero innamorata e non un cugino, come imposto dalla sua famiglia. Voleva studiare, vivere all’occidentale, amare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.