Silvia Cipriani ultime notizie: scientifica a lavoro forse su resti umani e vestiti

Le ultime notizie dalla provincia di Rieti: nel bosco sarebbero stati ritrovati resti umani e vestiti. Potrebbe essere Silvia Cipriani?
silvia cipriani povera

Purtroppo l’epilogo di questa storia, potrebbe essere drammatico. Non c’è ancora un comunicato stampa ufficiale da parte della procura ma ci sono delle indiscrezioni giornalistiche che raccontano quello che sta succedendo nel bosco di Scrocco, dove è stata ritrovata la macchina di Silvia Cipriani. Secondo quanto riferisce RietiLife, la polizia scientifica è arrivata nel pomeriggio insieme ai vigili del fuoco, per andare avanti con delle importanti analisi e rilievi. La scarpa e la borsetta erano state già portate via per questo, dopo le 17, si è iniziato a parlare di altro. Stanco a quanto si legge su RietiLife, sarebbero stati ritrovati dei resti umani, il che lascerebbe pensare che ci possa essere in quel bosco, il cadavere di Silvia Cipriani ma appunto, non c’è nessuna certezza in merito. Il sito laziale, parla anche del ritrovamento di alcuni vestiti che potrebbero permettere, ancora prima dell’analisi del dna, il riconoscimento della signora che è scomparsa da due mesi.

Non ci sono conferme da parte delle forze dell’ordine. Non si fanno ancora ipotesi: gli scenari possono essere molteplici ma la procura, continua a pensare che la pista privilegiata sia quella dell’omicidio. Se davvero il corpo di Silvia è stato ritrovato, è chiaro che si potrà capire se la donna è stata uccisa o se ha avuto un malore.

Silvia Cipriani si attende conferma ufficiale: è morta?

Anche la giornalista de La vita in diretta, Lucilla Masucci, in diretta dal bosco in cui la macchina della donna è stata ritrovata, ha spiegato che lei e i colleghi sul posto, temono che presto arriverà una drammatica notizia. Si teme appunto che sia stato ritrovato il cadavere di Silvia, scomparsa da Cerchiara il 22 luglio 2022. Sarà importante anche capire in che condizioni era il cadavere, se qualcuno ha cercato di nasconderlo, se è stato sempre lì. Sono davvero tante le domande ma ancora poche le risposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.