“E’ stata la voce di Dio”: confessa il padre della bimba di Fisciano. L’ha gettata giù dalla finestra

Arriva la confessione del papà della piccola di Fisciano: "Sono stato io, ho ascoltato la voce di Dio"
fisciano bambina finestra

Quando pochi giorni fa era trapelata la notizia, gli avvocati del papà che ha buttato la sua bambina di due anni dalla finestra, avevano subito precisato che erano illazioni, che l’uomo aveva parlato loro di un incidente. Lo stesso aveva detto la mamma della bambina. Oggi però la clamorosa svolta. Un rovesciamento dei fatti perchè il papà della piccola di Fisciano, salva per miracolo, ha confessato davanti alle forze dell’ordine raccontando di esser stato lui a buttare sua figlia dalla finestra del bagno. E ha spiegato anche perchè lo ha fatto. Da giorni l’uomo, come i vicini di casa avevano raccontato, soffriva di attacchi di panico. Era stato necessario l’intervento dell’ambulanza. Poi il dramma, il giorno in cui l’uomo ha buttato la piccola dalla finestra.

La confessione: “E’ stata la voce di Dio”

 Stando a quanto riferito dai suoi legali, «ha detto che è stata la parola di Dio a fargli lanciare la bambina dalla finestra». Sempre la mano di Dio, a suo dire, avrebbe salvato la piccola, la cui caduta è stata attutita da una rete metallica. I legali oggi, erano davvero scossi, non si aspettavano questa confessione, avevano forse creduto al primo racconto, quello dell’incidente. Che però non sembrava la pista più credibile, vista la traiettoria della caduta della bambina. La piccola non poteva essere caduta accidentalmente, si è trattato di un vero e proprio lancio, come oggi suo padre ha confermato. I legali parlano comunque di un uomo in pieno delirio. Il pm ha annunciato che chiederà una perizia psichiatrica.

La bimba, dopo essere stata lanciata dal terzo piano, è salva per miracolo: ha subito un intervento ad un braccio per una frattura.

Sono stati poi anche i Carabinieri a raccontare quanto accaduto qualche giorno prima. A casa della famiglia coinvolta in questa vicenda, era arrivato un pacco postale. Un semplice pacco ma l’uomo pensava ci fosse una bomba. L’uomo quindi è stato successivamente visitato ma non sembrava potesse arrivare a un gesto come quello che poi ha compiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.