E’ ancora giallo sull’omicidio di Alice Neri: due uomini indagati ( con un alibi che regge), spunta una terza persona

Il cadavere di Alice Neri è stato trovato nella sua macchina, carbonizzato. Chi l'ha uccisa? Le ultime notizie dalla provincia di Modena
alice neri morta

Che cosa è successo ad Alice Neri, chi ha ucciso la donna? E’ ancora un vero e proprio giallo, quello iniziato dalle campagne di Concordia sulla Secchia , in provincia di Modena. Dopo la denuncia di scomparsa fatta dal marito di Alice, la sua macchina e il suo cadavere, carbonizzati, sono stati trovati in una zona isolata. Il corpo era all’interno del portabagagli, ed era completamente carbonizzato. Alice, 32enne originaria di Ravarino sempre nel Modenese, è scomparsa nel nulla dopo una uscita con un amico. Di lei si erano perse le tracce il 17 novembre e il marito ne aveva denunciata la scomparsa. A essere indagati, al momento, il marito di Alice Neri e poi anche l’amico con il quale la donna aveva trascorso la serata. “Avrei voluto proteggerla” dice oggi suo fratello, che spera che Alice sia morta prima di essere messa nel baule della macchina e bruciata. E non si dà pace per quello che è successo, stenta a credere che la ragazza possa esser stata uccisa. “Forse lei mi ha pensato in quegli ultimi istanti, forse lei ha sperato che io arrivassi e questo mi fa male” ha detto il fratello di Alice in una intervista a La vita in diretta.

Le ultime notizie ci raccontano però di una nuova svolta in questa indagine. Pare che il marito di Alice, che al mattino si è accorto che sua moglie non era tornata a casa, abbia un alibi molto forte che regge. E anche l’amico che era con Alice, avrebbe dimostrato di non essere coinvolto in questa vicenda. Ma sono tutte indiscrezioni.

Chi ha ucciso Alice Neri?

Ed è una indiscrezione dell’ultima ora anche quella che riguarda il possibile coinvolgimento di una terza persona, sarebbe un altro uomo al momento attenzionato dalle forze dell’ordine. Quando i vigili del fuoco hanno trovato la macchina di Alice, la vettura stava ancora bruciando e hanno domato le fiamme.

In questa storia ci sarebbe anche la presenza di un’altra donna, una persona che il marito di Alice stava frequentando in questo periodo.  Si attende ora che la Procura incarichi i periti per effettuare l’autopsia sui resti della 32enne.

Alice lascia una bambina di 4 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.