Ex protagonista di Temptation Island furioso al pronto soccorso prence a calci carrelli e porte: indagato

I media siciliani raccontano i dettagli della storia dell'ex protagonista di Temptation Island indagato per aver danneggiato alcune cose in ospedale
ex temptation island indagato

La popolarità che ti dà un programma televisivo come può essere Temptation Island VIP attira anche l’attenzione dei media se poi finisci invischiato in un caso di cronaca. Ed è successo anche questa volta, dopo la notizia arrivata da Palermo. Un ex fidanzato, protagonista del programma di Maria de Filippi, come raccontano i media locali, è stato indagato. Tutto è iniziato in ospedale. Il giovane si era recato al pronto soccorso del Civico in un primo momento. E’ stato quindi visitato e chi lo ha curato gli ha anche somministrato del cortisone. Secondo quanto si legge su Palermo Today, Federico Rasa però, non avrebbe gradito la cura. L’uomo non avrebbe appunto gradito il trattamento ricevuto: per questo sarebbe tornato presso il pronto soccorso e avrebbe compiuto quello che possono essere considerati degli atti molto gravi. Avrebbe preso a calci alcune porte e si sarebbe avventato contro dei carrelli del pronto soccorso dell’ospedale.

Federico Rasa indagato per danneggiamento a Palermo

Secondo il racconto dei media locali, Federico Rasa non era da solo. Insieme a lui c’erano almeno altri tre ragazzi. Le persone coinvolte in questa storia, si sarebbero poi volatilizzate all’arrivo delle volanti del commissariato Porta Nuova. Il giovane invece è stato intanto indagato per danneggiamento, in attesa di capire se il personale sanitario e la guardia giurata in servizio al nosocomio decideranno di sporgere denuncia per minacce.

L’arrivo di Rasa al pronto soccorso

I fatti risalgono al pomeriggio del 21 gennaio. Rasa si sarebbe recato in ospedale a causa di alcuni problemi che sarebbero stati causati da un trattamento estetico che l’uomo ha fatto fuori Italia. Pare che da qualche giorno avesse un malessere dovuto appunto a questo intervento.

Dopo aver superato il triage con il codice verde e fatta la prima visita, Rasa sarebbe rimasto per un’oretta su una barella prima di iniziare ad andare in escandescenze davanti a decine di pazienti in attesa, offendendo e minacciando il personale sanitario.

E’ sempre Palermo Today a raccogliere la testimonianza di alcune persone presenti che hanno raccontato quello che hanno visto: “Cercava lo scontro con la guardia giurata. Ce l’aveva con medici e infermieri. ‘Fate tutti schifo’, diceva”.

Le forze dell’ordine sono quindi intervenute sul posto raccogliendo le testimonianze dei presenti e i queste ore cercano maggiori conferme dai video registrati dalle telecamere di sorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.