Carnevale in Brasile, i carri innescano la tragedia

Nella notte di Domenica, una tragedia si è abbattuta sulla cittadina di Bandeira do Sul, stato del Minas Gerais, nel sud est del Brasile. Durante i festeggiamenti del pre-carnevale, sono morte almeno 16 persone, folgorate da un cavo dell’alta tensione caduto in mezzo alla folla dopo essersi spezzato. Secondo le fonti mediche, il numero delle vittime è destinato ad aumentare: tantissimi, infatti, i giovani ricoverati in condizioni molto gravi. Intanto il sindaco della cittadina, Josè Capituva, ha dichiarato di voler aprire un’inchiesta.

Due le ipotesi più accreditate per spiegare la tragedia: o il passaggio di un carro allegorico che avrebbe tranciato il cavo caduto poi sulla folla, o i fuochi di artificio che, una volta toccati i fili dell’alta tensione, avrebbero causato un corto circuito e conseguente blackout.

Domenica sera, a Bandeira do Sul, il carro stava sfilando per il cosiddetto “carnevale di strada”, sorta di anticipazione del vero carnevale, che inizierà ufficialmente venerdì prossimo. In Brasile si è soliti vedere i carri percorrere le strade nei giorni che precedono l’inizio della festa che molti considerano il più grande spettacolo del mondo.

Gli incidenti però, non sono una novità. La settimana scorsa, un 21enne ha perso la vita precipitando dal carro sul quale ballava durante una sfilata a Copacabana, celebre quartiere di Rio de Janeiro. E sempre a Rio, il 7 febbraio scorso un incendio, innescato da cause apparentemente accidentali, ha devastato nella zona del porto i magazzini e gli atelier dove si preparano i carri e i costumi per il carnevale di tre delle nove scuole di samba di Rio. Grazie alla solidarietà e all’aiuto delle altre scuole, anche loro il 6 e 7 marzo saranno al Sambodromo per la grande sfilata.

Cristina Lucarelli

One response to “Carnevale in Brasile, i carri innescano la tragedia

  1. Not to be within the understand most of the time, I tend to dont like posts regarding this subject increasingly a lot of however since you write it in vogue conjointly your own approach, we tend to gotta say truly is actually 1 of these nice post to remember.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.