Terremoto Birmania/Thailandia: i bilanci provvisori

Non c’è pace per il mondo orientale

Flash News – Iniziano ad arrivare le prime notizie riguardo il terremoto avvenuto ieri tra la Birmania e la Thailandia.

Dalle prime notizie, pare che siano oltre 75 i morti e circa un centinaio i feriti. L’epicentro del sisma è stato localizzato vicino al villaggio di Shan, dove per il momento si contano una ventina di vittime. Pare che siano crollate anche un centinaio di costruzioni. Quasi tutte le vittime – compresi un centinaio di feriti – abitavano in una decina di villaggi tra Tachileik e Kengtung, 48 km a nord del confine con la Thailandia. Ma è probabile che il bilancio alla fine salga oltre il centinaio di morti.

Nella zona la terra continua a tremare: oggi lo ha fatto sei volte, in un caso con magnitudo 5,5. Molti abitanti dormiranno anche questa notte all’aperto. Tende per centinaia di sfollati sono state erette in campi improvvisati.

Danni molto minori nella vicina Thailandia, dove si contano un morto e 16 feriti, nonché in Laos e nella provincia cinese dello Yunnan, in una zona transfrontaliera conosciuta con il nome di Triangolo d’oro, in passato il principale centro mondiale nella coltivazione illegale di oppio, come avevamo detto ieri.

Sara Moretti


One response to “Terremoto Birmania/Thailandia: i bilanci provvisori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.