Scossa di terremoto in Canada di 6.7 gradi, 9 settembre 2011

Scossa di terremoto di magnitudo 6.7 in Canada e precisamente vicino a Vancuver. Ad informare della scossa di terremoto il Servizio Geologico degli Stati Uniti (Usgs) che ha registrato la scossa alle ore 12.41 locali, le 21.41 in Italia. L’epicentro è stato registrato a 135 chilometri a sud-est della città di Port Hardy 282 chilometri da Vancuver, la capitale. Anche se il fenomeno ha avuto una certa intensità, non è stato lanciato alcun allarme tsnunami.

La terra continua a tremare in tutto l’emisfero. Non che non lo faccia di continuo, infatti i geologici ci assicurano che le scosse di terremoto sono tantissime e spessissimo di bassa intensità. Ma a tremare non è solo l’Italia che per il momento fa registrare scosse intorno alla magnitudo 3, ma altre zone del mondo dove queste sono molto potenti e provocano apprensione e non solo paura.

Prima del Canada, una scossa è stata registrata a Lima, con magnitudo 6.9 vicino al confine con il Brasile, ma anche in altre zone come l’Asia, dove il terremoto giapponese ha devastato e distrutto interi villaggi e provocato uno tsunami che si è rivelato tra i più disastrosi della terra e del tempo. La magnitudo molto elevata mette in attenzione i vulcanologi di tutto il mondo che stanno monitorando con attenzione ogni movimento tellurico, come quello incredibilmente inaspettato che ha colpito la città di New York. La paura che aleggia sulle teste di ogni cittadino del globo, è più che giustificata in questo periodo colpito in modo disadeguato da quando sono tornati in attività i terremoti e le conseguenze che si riportano ad essi.

Teresa Corrado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.