Strage in Egitto: treno contro scuolabus, morti almeno 47 bambini

Una notizia drammatica arriva dall’Egitto: una notizia che vede moltissime vittime innocenti, tutti bambini. Secondo le ultime notizie, un treno si sarebbe scontrato con una scuolabus, questa mattina, nel sud dell’Egitto. A riferirlo è stata la tv di Stato egiziana, che ha fatto sapere che oltre ai 47 morti accertati ci sarebbero almeno altri 13 bambini feriti. L’incidente sarebbe avvenuto nel nel governatorato di Asyut. Il ministro dei trasporti egiziano,  Rashad al-Mateeni, si è dimesso, rimettendo il suo incarico nelle mani del presidente Mohamed Mursi. Yahya Kishk, governatore di Asyut, ha chiesto adesso l’apertura di un’inchiesta sull’accaduto, promettendo risarcimenti per le famiglie dei bambini morti o rimasti feriti.Il nuovo ministro dei trasporti Mursi ha invece assicurato che i responsabili della tragedia saranno puniti. Da quello che si apprende i bambini a bordo dello scuolabus avevano tutti tra i 4 e i 6 anni di età: sono rimasti uccisi tra le lamiere, nello scontro tra il loro scuolabus e un treno. I testimoni che erano in zona hanno raccontato che il passaggio a livello, al momento del passaggio dello scuolabus sarebbe stato aperto: per questo motivo l’autobus sarebbe stato travolto dal treno. L’incidente è avvenuto nella città di Manfalut, vicino ad Assiut, a 300 chilometri a sud della capitale. Un’altra tragedia che poteva, probabilmente, essere evitata. E, ancora una volta, a pagare sono delle vittime innocenti, in questo caso dei bambini. 47 famiglie sono distrutte: sono almeno 47 i bambini che sono morti nell’incidente avvenuto questa mattina in Egitto, tra lo scuolabus e un treno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.