Uccisa Mireille Knoll, sopravvissuta all’olocausto a Parigi: si segue la pista dell’antisemitismo


omicidio sopravvissuta all'olocausto a parigi

Uccisa sopravvissuta all’olocausto, che nel 1942 era sfuggita ai rastrellamenti contro gli ebrei. Stiamo parlando di Mireille Knoll di 85 anni, trovata accoltellata a bruciata nel suo appartamento a Parigi. Stando alle ultime notizie, sono due gli uomini arrestati. La polizia attualmente sta seguendo la pista dell’antisemitismo. La donna è stata uccisa lo scorso venerdì. La procura parla di un omicidio motivato da odio raziale. Tra gli uomini arrestati, vi è anche un suo vicino di casa. Quanto è accaduto ha scosso l’intera comunità ebraica di Parigi.

PARIGI, UCCISA 85ENNE SOPRAVVISSUTA ALL’OLOCAUSTO ULTIME NOTIZIE: ARRESTATI DUE UOMINI

Parigi, una sopravvissuta all’olocausto è stata uccisa nel suo appartamento. Le ultime notizie parlano di antisemitismo. È proprio questa la pista che sta seguendo la polizia. Si tratterebbe, pertanto, di un omicidio motivato da odio raziale. La procura ha messo in arresto due uomini, tra cui il vicino di casa dell’85enne. Mireille Knoll era riuscita a sfuggire agli arresti di massa che avevano condotto 13mila ebrei nei lager nazisti. Ora l’intera comunità ebraica è scossa per quanto accaduto. La donna viveva sola. Il marito, anche lui sopravvissuto all’olocausto, è morto nei primi anni del 2000. Il corpo della dell’anziana è stato trovato bruciato parzialmente lo scorso venerdì sera intorno alle ore 19. La donna viveva al secondo piano di un palazzo popolare, dato poi alle fiamme. Alla polizia è subito apparsa evidente la pista criminale. All’interno dell’appartamento difficile non notare i segni di colpi d’arma da fuoco e vari tagli sul corpo di Mireille.

ACCOLTELLATA E BRUCIATA MIREILLE KNOLL, SOPRAVVISSUTA ALL’OLOCAUSTO

A portare all’arresto uno dei due uomini per l’omicidio dell’unica sopravvissuta all’olocausto a Parigi ci ha pensato proprio un membro della famiglia Knoll. Quest’ultimo ha rivelato come sospetto un vicino di casa di 29 anni, il quale andava spesso a trovare la Mireille. Proprio lui è stato fermato. Il figlio della vittima ha rivelato che quest’uomo conosceva sua madre, la quale gli voleva molto bene e lo considerava come un figlio. Una fonte della polizia ha affermato che tale sospetto era già noto agli inquirenti, per casi di violenza e stupro. Mentre il secondo fermato è un 21enne, il quale il giorno dell’omicidio si trovava proprio nell’appartamento della vittima. Il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, ha espresso tutto il suo dolore per quanto accaduto. Intanto, ha parlato anche Haim Korsia, il rabbino capo di Francia, scrivendo su Twitter di essere sconvolto per l’omicidio della signora Knoll.

Leggi altri articoli di Dal Mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close