Australia, allarme aghi nelle fragole: il governo offre una taglia da 100mila dollari

australia, trovati aghi nelle fragole

Trovati in Australia degli aghi nelle fragole. Scatta, dunque, un importante all’allarme in tutto il Paese dopo il ritrovamento in alcune ceste. Dalle ultime notizie sappiamo che il governo del Queensland ha offerto una taglia da 100mila dollari a coloro che possono offrire informazioni utili per la cattura dei responsabili. Nel frattempo sappiamo che il ministero della Sanità chiede ai consumatori di tagliare tutti i frutti prima di consumarli, al fine di evitare di trovarsi improvvisamente di fronte a una spiacevole sorpresa.

AGHI NELLE FRAGOLE, SCATTA L’ALLARME IN AUSTRALIA ULTIME NOTIZIE: MISTERO NELLO STATO AUSTRALIANO, IL GOVERNO DEL QUEENSLAND OFFRE UNA TAGLIA

Taglia di 100mila dollari per ricevere informazioni che possano condurre alla cattura di coloro che hanno inserito gli aghi nelle fragole in Australia. Un gesto che non è sicuramente passato inosservato al governo del Queensland che ora ha intenzione di trovare a tutti i costi i responsabili. Intanto, il ministero della Sanità consiglia a tutti i consumatori di tagliare i frutti prima di mangiarli. Aumentano sempre di più i casi di fragole con aghi da cucito al loro interno. Ci sono alcune persone che li hanno ingoiati e sono stati poi costretti a sottoporsi a dei delicati interventi chirurgici. Le aziende e i coltivatori ora si ritrovano a dover affrontare una violenta e inaspettata crisi. Nonostante i casi siano sporadici, gli acquisti di fragole stanno diminuendo nello stato australiano.

I primi casi risalgono a una settimana fa e riguardano cestini provenienti da una fattoria del Queensland. Inizialmente si pensava che il gesto fosse stato compiuto da qualche ex dipendente scontento. Invece, dopo qualche giorno, sono stati segnalati altri sabotaggi in fragole di altra origine e vendute in altri luoghi. In particolare, gli altri casi sono stati registrati in Victoria, Tasmania e New South Wales. Ora si ritiene siano opera di emulatori. Al fine di garantire agli inquirenti maggiori possibilità di cattura di questi criminali, il governo del Queensland ha pensato bene di offrire una taglia di 100mila dollari, ovvero di 61mila euro. Tutti coloro che hanno delle informazioni utili alla cattura dei responsabili possono rivolgersi agli agenti di sicurezza. Prima di consumare il frutto in questione, i cittadini dovrebbero tagliarlo e ispezionarlo. I frutti in cui vengono ritrovati degli aghi devono essere consegnati alla polizia. Intanto, gli agenti hanno diffuso una lista di marche di fragole e di supermercati in cui sono già stati trovate fragole con al loro interno degli aghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.