Melbourne, incendia la sua auto e poi pugnala tre persone: un morto

melbourne, agggressione in centro

In Australia, precisamente a Melbourne, un uomo ha dato fuoco alla sua auto e dopo ha pugnalato tre persone, uccidendone una. Secondo le ultime notizie, la polizia è riuscita a fermare l’aggressore, ferendolo con un colpo di pistola. Attualmente sappiamo che è in condizioni critiche. L’intervento dei poliziotti è stato rapido. Nel frattempo, anche i feriti versano in condizioni abbastanza gravi. Al momento sono stati esclusi possibili legami con il terrorismo. Nonostante ciò, le forze dell’ordine hanno comunque chiesto ai cittadini di evitare la zona di Bourke Street.

MELBOURNE, DÀ FUOCO ALLA SUA AUTO E POI PUGNALA TRE PERSONE ULTIME NOTIZIE: UN MORTO E FERITI GRAVI

A Melbourne un uomo ha pugnalato tre persone in centro e ne ha ucciso una. Prima di commettere questa aggressione, ha dato fuoco alla sua auto. L’incendio, scendendo nel dettaglio, è stato provocato attraverso un ordigno esplosivo gettato dall’aggressore all’interno del suo pick-up. Ma prima ancora di provocare il rogo e sferrare l’attacco, ha anche lanciato l’auto contro un centro commerciale. L’intervento degli agenti della polizia è stato rapido e fortunatamente l’uomo è stato bloccato, ferito al petto da un colpo di pistola. Stando alle ultime notizie, i feriti sono attualmente in condizioni critiche. Al momento sono esclusi eventuali legami con il terrorismo. Sebbene non si pensi che l’aggressione sia legata a un gruppo di terroristi, le forze dell’ordine hanno comunque chiesto ai cittadini di evitare la zona di Bourke Street.

I vigili del fuoco raccontano di essere riusciti a domare l’incendio in soli dieci minuti. Intanto, sono stati anche allertati gli artificieri, i quali hanno isolare l’area. Sappiamo, dalle ultime notizie, che gli agenti non sono alla ricerca di complici. Dunque, l’aggressore avrebbe commesso il tutto da solo. Nel frattempo, su Twitter, sono diversi i testimoni che hanno raccontato ciò che è accaduto durante quei tragici momenti. Qualcuno rivela che un ragazzo ha dato fuoco alla sua auto e poi ha attaccato la polizia con un coltello. “Gli agenti sono stati pronti e l’hanno sopraffatto. Abbiamo sentito almeno uno sparo inizialmente”, raccontano i testimoni sul social. Intanto, i paramedici comunicano di aver curato tre persone, tra cui una per una ferita al collo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.