Lionel Messi aggredito da un tifoso in Argentina

Un brutto colpo per Lionel Messi, il grande giocatore del Barcellona, che mentre si trovava in Argentina per la disputa della partita per Coppa America, è stato spintonato ed aggredito da un tifoso del posto.

Secondo la ricostruzione dei fatti, pare che il giocatore, in compagnia di alcuni amici,  si trovasse all’interno di un bar della sua città natale, Rosario, a qualche centinaia di chilometri da Bueno Aires, quando un gruppo di fans e tifosi della squadra Rosario Centrals, si era avvicinato a lui per alcuni autografi. Nel mezzo di questa confusione, un tifoso si sarebbe intrufolato ed avrebbe aggredito il calciatore, spintonandolo e poi sferrandogli un pugno in piena faccia.

Le indiscrezione affermano che il motivo di questo attacco, sarebbe strettamente correlato agli  inizi della carriera di questo giocatore, che ricordiamo ha ricevuto anche il “Pallone d’oro”, secondo cui avrebbe cominciato il suo esordio nel mondo del calcio nella squadra avversaria del Rosario Central, ovvero nella squadra degli Newell’ s Old Boys.

Per fortuna la situazione non ha preso una “piega peggiore”, grazie al repentino intervento  delle guardie del corpo del giocatore, che si sono immediatamente prodigate nell’allontanare il tifoso “tanto arrabbiato”. Secondo i giornali argentini, pare che il giocatore non abbia sporto denuncia all’uomo. Intanto per Messi, nessuna ferita, mentre per il tifoso si dice che on vi sarebbe nessuna traccia in quanto sarebbe riuscito a fuggire subito dopo l’accaduto.

Gli episodi di violenza dentro o fuori dagli stadi, fanno sempre discutere, in quanto molto spesso si creano le situazioni più stravaganti e pericolose, per poi…futili motivi, con il rischio che qualcuno si faccia male per davvero…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.