Milan, Gennaro Gattuso: ecco perchè non gioca


Perchè Gennaro Gattuso non scende più in campo? Se lo chiedono i tifosi del Milan che vorrebbero chiarezza sulle condizioni fisiche del giocatore. Ringhio è da sempre uno dei calciatori più amati del Milan e non vederlo scendere nella mischia fa male. Tanti i dubbi in precedenza sul fatto che ci fosse del malumore tra lui e la società ma invece non si tratta di questo genere di motivazioni. Gattuso non sta bene e fino a quando non si capirà il genere di problema non potrà scendere in campo. Come potete ben immaginare si tratta dell’occhio bendato: ha una paralisi al nervo dell’occhio sinistro. Da quando questo male è comparso Ringhio vede doppio e la sua vita non è più la stessa. E’ lui a parlarne con i giornalisti che vogliono sapere quando tornerà in campo. Per ora purtroppo non si può dare una data certa ma Ringhio è ottimista.

Il numero 8 del Milan affronta i giornalisti e risponde alle domande. All’inizio si era pensato potesse trattarsi di un tumore e invece questa eventualità per fortuna è stata scartata.

“Non nascondo che quando mi sveglio al mattino apro prima l’occhio buono poi piano piano l’altro, sperando di vederci in modo normale. Non mi angoscia il pensiero di smettere di giocare perché ho pensato a cose peggiori…. ” queste le parole di Gennaro ieri durante la conferenza stampa.

“È brutto non poter portare i miei figli a scuola perché non posso guidare. È brutto andare al computer e non riuscire a scrivere la lettera che hai in mente perché sbagli a toccare tasto. Oppure provi a guardare la televisione, e la vedi in un posto diverso da dove sta. Quando mi fanno la Tac il mio pensiero è per la famiglia, all’inizio si era parlato anche di tumore al cervello. Escluse le ipotesi peggiori, ho tirato un sospiro di sollievo”. Ora però bisognerà capire quanto può durare questo male e cose si può fare per curarlo. Ringhio è dispiaciuto per il fatto che in questo mese e mezzo tutti abbiano ipotizzato qualsiasi cosa: dal ritiro a un litigio con la società e invece così non è stato.

 


Leggi altri articoli di News Sport

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close