Shevchenko vs Ibrahimovic, stasera vince l’ucraino

Una bella favola quella che stasera ha regalato Andriy Shevchenko agli appassionati di calcio. Ha regalato una grande emozioni ai suoi tifosi, quelli della nazionale Ucraina; ha strappato un sorriso a tutti gli italiani che lo hanno seguito nei suoi anni al Milan; ha quasi fatto uscire una lacrimuccia a chi invece per anni lo ha sostenuto, ammirato, apprezzato e ancora non capisce perchè la sua storia d’amore con il Milan sia finita senza un reale motivo. Era la sera della sfida: il passato del Milan rappresentato da Sheva, il presente dei rossoneri Zlatan Ibrahimovic che lontano dagli altri grandi campioni non brilla. La stella di Sheva per questa sera è più luminosa: segna una doppietta, incanta, regala un sogno ai tifosi e batte un colpo. La classe non è acqua e nonostante l’età che avanza gli applausi questa sera sono per lui. Ibra ancora una volta ci prova ma non riesce a brillare.

E’ rimasto il grande campione che noi vogliamo ricordare con la maglia rossonera: generoso, umile e di gran classe. Il talento o lo si ha oppure no e la voglia di giocare con i più giovani o con chi non ha mai disputato una gara di Champions League ma di sentirsi uno di loro è quello che rende Shevchenko un campione come pochi ce ne sono stati. Una fortuna averlo visto giocare per tanto tempo in Italia, un peccato non aver continuato a vedere i suoi fantastici gol. Questa sera ci ha ricordato quanto voglia dire sacrificarsi per la squadra, allenarsi con passione, essere sempre pronti, non fare storie se il mister ti vuole far partire dalla panchina ma alla fine decide che è meglio mandarti in campo. Mai una parola fuori posto, un commento inutile, una foto di troppo.

Questa sera abbiamo assistito a una pagina di grande calcio, una favola senza tempo. Non dispiacerà a Ibra se per una volta non parliamo di lui ma di un campione che è stato il passato del Milan e resterà per sempre nel cuore dei tifosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.