Euro 2012, la Spagna elimina la Francia

Sarà Spagna-Portogallo una delle semifinali di Euro 2012: la squadra di Del Bosque con il minimo sforzo batte la Francia con poche idee che ha ancora molta strada da fare prima di ritornare la nazionale di un tempo. Blanc ci ha provato ma il gruppo portato a Euro 2012 è di livello nettamente inferiore a nazionali come quella spagnola o come quella tedesca. Così le Furie Rosse vincono facile con un 2 a 0 che sarebbe potuto anche diventare un risultato più tondo se gli spagnoli si fossero impegnati di più. Hanno fatto il minimo, sono scesi in campo, hanno giocato per qualche minuto un buon calcio e poi hanno fatto fare tutto agli avversari, ed ecco che si è visto il nulla. Del resto con Menez e Nasri in panchina non ci si poteva aspettare di più dalla Francia. Un’altra delusione per i francesi mentre la Spagna inizia a intravedere quel sogno di gloria che porta il nome di “triplete”.

Non è masi successo a nessuna nazionale: vincere un Europeo e poi il mondiale e dopo la doppietta ottenere anche un terzo trofeo. Questo è l’obiettivo dichiarato della Spagna che non solo è partita favorita ma sul campo, gara dopo gara, ha dimostrato tutto il potenziale che una nazionale può avere. I ragazzi di Del Bosque hanno un sogno: adesso sulla loro strada un giocatore che conoscono molto bene.

Si chiama Cristiano Ronaldo e anche lui ha un sogno: quello di vincere qualcosa con la maglia della nazionale. Ronaldo ritroverà i suoi compagni di squadra, i talenti del Real Madrid e i suoi nemici, i giocatori del Barcellona. Riuscirà a dare le motivazioni giuste ai portoghesi per trovare un guizzo vincente in semifinale? Inutile dire che ha gli occhi di tutto il mondo puntati addosso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.