Mondiali Russia 2018 il gruppo H: tutti i risultati e la classifica. Giappone e Colombia qualificate


Mondiali Russia 2018 il gruppo H: tutti i risultati e la classifica. Giappone e Colombia qualificate

E’ davvero il Mondiale più bello quello di Russia 2018? Sicuramente è il più imprevedibile e può succedere davvero di tutto. Oggi, 28 giugno 2018 un’altra dimostrazione con un risultato storico, quello del Giappone che passa come seconda nazionale nel gruppo H nonostante la sconfitta di oggi contro la Polonia. II Senegal e il Giappone infatti hanno totalizzato entrambe 4 punti ma i nipponici sono passati grazie al fair play. Come saprete infatti quest’anno, a parità di punti, di differenza reti segnate e subite, entrano in gioco i cartellini. Il Senegal aveva 6 cartellini mentre il Giappone 4. La prima della classe è invece la Colombia. 

Dopo i risultati delle gare del 28 giugno delle 20, scopriremo le avversarie di Colombia e Giappone. 

MONDIALI RUSSIA 2018 GRUPPO H: TUTTI I RISULTATI DELLE PARTITE DEL TURNO DI QUALIFICAZIONE 

Dopo le prime gare si iniziano a delineare gli equilibri del girone ma può davvero succedere di tutto

MONDIALI RUSSIA 2018 GRUPPO H: I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA 19 GIUGNO 2018

Ultimi a scendere in campo i giocatori del Gruppo H con le loro squadre e anche in questo girone non mancano le sorprese; del resto i Mondiali di Russua 2018 sembrano essere davvero i mondiali delle sorprese dove può succedere di tutto.

Nella gara tra il Giappone e la Colombia inizia alla grande la squadra nipponica che già al terzo minuto cambia le sorti della partita, non solo segnando il gol dell’1 a 0 ma soprattutto perchè condanna i sudamericani a giocare per tutta la partita in 10 uomini dopo l’espulsione di Sanchez. Il difensore colombiano fa un fallo banalissimo ma merita l’espulsione e la partita cambia da subito volto. La Colombia ci prova e lotta in dieci contro 11 ma alla fine ha la meglio il Giappone che conquista i primi tre punti e si porta in testa alla classifica provvisoria del gruppo H. 

Risultato inaspettato dalla gara del pomeriggio tra Senegal e Polonia. La nazionale che si può considerare “vicina di casa” aveva dalla sua anche la presenza allo stadio di molti tifosi ma non è bastato. Il Senegal è partito alla grande e non si è lasciato intimorire, se non sul finale, dalla Polonia. La squadra africana conquista tre punti buoni come il pane e va in vetta alla classifica del gruppo H insieme al Giappone. Le sorprese davvero non mancano in questi mondiali di Russia 2018. 

19 Giugno 20.00 – Gruppo H: Polonia 1-Senegal 2 (Mosca)

Altra grande sorpresa nel gruppo H dei Mondiali di Russia 2018. Allo Spartak Stadium di Mosca, il Senegal batte 2-1 la Polonia e regala all’Africa la prima vittoria nel torneo. La sfida è decisa da un gol per tempo: al 38′ è decisiva la deviazione del difensore della Spal Cionek sul tiro di Gueye, mentre nella ripresa (61′) un retropassaggio di Krychowiak manda in porta Niang. Tardivo il gol di Krychowiak all’86’. Sul finale il Senegal ha sofferto ma la Polonia non è riuscita a recuperare. 

                      14.00 – Gruppo H: Colombia 1-Giappone 2 (Saransk)

Inizia con una sorpresa il Gruppo H del Mondiale in Russia 2018. A Saransk, il Giappone ha battuto 2-1 la Colombia in un match condizionato dall’espulsione di C. Sanchez al 3′. Asiatici in vantaggio con il rigore successivo di Kagawa, ma raggiunti sul pari da un calcio di punizione beffardo di Quintero al 39′. Nella ripresa il Giappone ha fallito tre ghiotte occasioni, ma al 73′ è arrivato il colpo di testa da tre punti di Osako.

MONDIALI RUSSIA 2018 GRUPPO H I RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA 24 GIUGNO 2018

Ancora tutto da decidere nel gruppo H: il Senegal e il Giappone, clamorosamente, sono in testa alla classifica di questo girone. Il pareggio fa si che le due squadre possano guardare alla prossima gara con la voglia e la speranza di passare al prossimo turno. Molto dipenderà chiaramente anche dal risultato maturato nella gara tra Polonia e Colombia che potrebbe portare una delle due nazionali a quota 3 punti. La nazionale perdente, in questa gara, sarà eliminata dal gruppo H. Poi nella prossima giornata le gare decisive. 

E la nazionale perdente e la Polonia che lascia i Mondiali di Russia 2018 con grande sorpresa. Per il momento quindi il solo verdetto dopo le due giornate è quello che riguarda la Polonia mentre le altre tre nazionali, si daranno battaglia sul campo e a distanza per conquistare il primo e il secondo posto del girone H potrebbe succedere di tutto

24 Giugno 17.00 – Gruppo H: Giappone-Senegal (Ekaterinburg)

 Il gol di Mané in avvio trova la replica di Inui al 34′; la rete di Wague a metà ripresa è pareggiata dall’ex Milan Honda subito dopo. Bravi tutti e anche l’arbitro Rocchi, calmo e preciso.
                       

20.00 – Gruppo H: Polonia 0-Colombia  3(Kazan)

Nel match serale del girone H dei Mondiali 2018, netta affermazione della Colombia, che schianta la Polonia con un netto 3-0. Yerry Mina al 40’ realizza il vantaggio, nella ripresa Falcao (70’) e Cuadrado (75’) chiudono i giochi. Colombia a quota 3 e che ora si giocherà tutto nell’ultima sfida con il Senegal per centrare gli ottavi, Polonia che resta a zero e già eliminata dopo due gare.

MONDIALI RUSSIA 2018 GRUPPO H: I RISULTATI DELLA TERZA GIORNATA 28 GIUGNO 2018

 

28 Giugno 16.00 – Gruppo H: Giappone 0-Polonia  1 (Volgograd)
 

Il gol vittoria di Bednarek, per una Polonia già eliminata, aveva aggiustato la differenza reti di Giappone e Senegal, uguale in tutto.

Ha deciso il fair play.

16.00 – Gruppo H: Senegal-Colombia (Samara)

 Yerry Minasegna il gol decisivo al 74’ con un grande stacco di testa su angolo di Quintero. La Colombia passa con 6 punti, mentre il Senegal del “napoletano” Koulibaly con 4 punti, gli stessi del Giappone, saluta la competizione per il coefficiente fair play: ha preso due cartellini gialli in più rispetto al Giappone (6 a 4).

 

MONDIALI DI RUSSIA 2018 GRUPPO H: LA CLASSIFICA DEL GIRONE 

Ed ecco la classifica del gruppo H

Colombia 6

Senegal 4

Giappone 4

Polonia 3

VERSO I MONDIALI DI RUSSIA 2018: LE ULTIME NOTIZIE PRIMA DEL MONDIALE 

Manca ormai poco all’evento calcistico più importante in assoluto, la 21esima edizione dei Mondiali di calcio che quest’anno per la prima volta si terranno in Russia con ben 11 città coinvolte e finale che si disputerà nella capitale Mosca. L’ultimo a scendere in campo per la fase iniziale del Mondiale di Russia 2018 sarà il gruppo H, formato da Polonia, Colombia, Senegal e Giappone. La prima partita infatti sarà disputata il 19 Giugno alle 14.00 tra Polonia e Senegal, il girone sembra essere abbastanza equilibrato con Colombia e Polonia leggermente favorite ma Senegal e Giappone che negli ultimi anni stanno facendo molto bene, forse uno dei gironi più equilibrati e meno scontati.

Sul nostro sito seguiremo ovviamente i Mondiali di Russia 2018 e vi terremo aggiornati su tutto quello che succederà in questo torno. Vi abbiamo già parlato del Gruppo H con un nostro approfondimento ( Leggi qui il Focus). E adesso non ci resta che aspettare l’inizio della competizione: le gare con tutti i risultati e la classifica di questo girone.

MONDIALI RUSSIA 2018 IL GRUPPO H: CALENDARIO, PARTITE E FOCUS SULLE SQUADRE DI QUESTO GIRONE 

19 Giugno 14.00 – Gruppo H: Polonia-Senegal (Mosca)

                      20.00 – Gruppo H: Colombia-Giappone (Saransk)

24 Giugno 17.00 – Gruppo H: Giappone-Senegal (Ekaterinburg)
                        20.00 – Gruppo H: Polonia-Colombia (Kazan)

28 Giugno 16.00 – Gruppo H: Giappone-Polonia (Volgograd)
                       16.00 – Gruppo H: Senegal-Colombia (Samara)

La Colombia occupa la 13esima posizione nel Ranking FIFA, vince la Coppa America nel 2001 e ha partecipato 5 volte ai Mondiali riuscendo ad arrivare anche ai quarti nel 2014. Guidata da José Néstor Pékerman, che ha proposto come parte dello Staff l’ex giocatore dell’Inter Cambiasso che secondo lui vista la sua esperienza e qualità sarebbe perfetto per allenare i centrocampisti Colombiani e per studiare gli avversari. La rosa è ricca di talenti che militano nelle serie maggiori di tutt’Europa come Ospina (portiere dell’Arsenal), Zapata (Milan), Zuniga (Napoli), l’ex Inter Murillo (Valencia), James Rodriguez (bayern Monaco), Cuadrado (Juventus), Radamel Falcao (capitano e militante nel Monaco), Carlos Bacca (Villareal), Luis Muriel (Siviglia).

La Polonia si trova al 6° posto nella classifica del Ranking FIFA grazie ai suoi 2 piazzamenti al terzo posto ai mondiali nel ’74 e ’82, vittoria della medaglia d’oro alle olimpiadi nel ’72 e a quelle del ’92. Allenati da Adam Nawałka  che viene ricordato per la qualificazione agli Europei del 2016 con la vittoria per 2-0 contro la Germania Campione del mondo che fino a quel momento era imbattuta da 19 match. Anche in questo caso la rosa ha un buon livello con ottimi giocatori tra i quali citiamo, Szczesny (Juventus), in difesa Kamil Glik con 58 presenze secondo solo al bomber Lewandowski capitano, 93 presenze e 52 gol! Quest’anno sarà affiancato dal talento del Napoli Milik e supportato a centrocampo da due conoscenze della Serie A Linetty (Sampdoria) e Zielinski (Napoli).

Il Giappone occupa il 55° posto nel Ranking FIFA, è la Nazionale Asiatica più titolata con 4 Coppe d’Asia e un secondo posto nella Confederation Cup del 2001. Nelle ultime 5 edizioni dei Mondiali, si è sempre qualificata per la fase a gironi superandola 2 volte. Guidata dall’ex calciatore Jugoslavo Vahid Halilhodžić, tra i giocatori più conosciuti la sua rosa annovera l’ex Inter Nagatomo (ora al Galatasaray), il centrocampista Shinji Kagawa (Borussia Dortmund) 90 presenze per lui e 29 gol e il suo bomber, l’attaccante del Leicester Shinji Okazaki che ha realizzato 50 gol in 112 presenze.

Infine il Senegal al 23° posto nel Ranking FIFA, partecipa per la seconda volta al Mondiale dopo l’edizione del 2002 nella quale ha raggiunto i quarti di finale e annovera nel suo palmares la vittoria di 8 Coppe Amilcar Cabral. Guidata ai Mondiali di Russia 2018 da Aliou Cissé ex calciatore del PSG e dell’Arsenal, che avrà a disposizione giocatori che quest’anno si sono rivelati determinanti per le proprie squadre come Koulibaly (Napoli) che ha dimostrato di essere uno dei difensori più forti in Europa e Sadio Manè (Liverpool) che insieme ai compagni Salah e Firmino ha portato il Liverpool in finale di Champions League, sarà supportato in attacco da un altro ex di serie A Keita Baldé (Monaco) e da M’Baye Niang (Torino).

 

Mondiali Russia 2018 il gruppo H: tutti i risultati e la classifica. Giappone e Colombia qualificate ultima modifica: 2018-06-10T09:11:07+00:00 da giuseppe procopio

Leggi altri articoli di News Sport

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close