Italvolley femminile Final Six: si vola in semifinale con un turno d’anticipo dopo la vittoria contro il Giappone

Italvolley femminile mondiali Final Six-E’ stata una partita soffertissima quella che ha visto scendere in campo oggi, dopo pranzo, ora italiana, la nazionale azzurra e il Giappone. Una sfida all’ultima schiacciata con le due nazionali che sono arrivate al quinto set. L’Italia ha regalato grande spettacolo con un avversario davvero temibile, il Giappone. Anche l’ultimo set sudatissimo: si è arrivati al 14-13 con un set sudatissimo che valeva un posto tra le prime 4 nazionali più forti al mondo per la nostra Italia. Sudatissimo il quindicesimo punto con il challenge che arriva quando già le ragazze erano in campo a esultare. Poi il verdetto finale: la palla è buona e l’Italia è tra le prime 4 nazionali al mondo e non è finita qui! Si prosegue in questo mondiale nipponico si va avanti. La nostra nazionale potrà conquistare un titolo che sarebbe sicuramente meritato? Le possibilità sono tante: la storia adesso è nelle mani delle nostre azzurre che accarezzano il sogno.

E adesso per le nostre ragazze, in lacrime a festeggiare questa vittoria, c’è la Serbia e poi la semifinale. Passano in semifinale con un turno di anticipo dimostrando la loro forza.

ITALVOLLEY FEMMINILE: UNA GRANDISSIMA ITALIA BATTE IL GIAPPONE E VOLA IN SEMIFINALE

Le ragazze della nostra nazionale regalano quindi spettacolo e anche un grandissimo risultato: comunque andrà la nostra squadra sarò tra le prime 4 al mondo. Le azzurre del ct Mazzanti conquistano il pubblico ma soprattutto strappano un passaggio di turno anticipato che permetterà anche di giocare una partita con maggiore tranquillità.

Una partita davvero bellissima e adesso il percorso che continua. Sarà il match contro la Serbia a stabilire il primo e il secondo posto di questo Pool G e quale tra Olanda e Cina sarà l’avversario dell’Italvolley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.