Parla la mamma della bambina che ha detto di essere Denise Pipitone: sono in attesa del test del dna

Nuovi dettagli sulla vicenda che riguarda la scomparsa di Denise Pipitone. La piccola di Mazara del Vallo è ormai entrata nel cuore di tutti gli italiani che sperano ancora di vederla di nuovo abbracciare la sua mamma Piera Maggio. E una speranza si era aperta quando su Fb proprio la Maggio aveva ricevuto un messaggio da parte di una ragazzina che diceva “sono io mamma”. Un messaggio di cui si è parlato molto nell’ultima settimana che risale però al mese di agosto. In quel caso nonostante le richieste di Piera, nessuno aveva controllato se la bambina fosse davvero Denise ( come vi abbiamo già detto la somiglianza con la bambina scomparsa era davvero grande) ma oggi, anche in seguito a una segnalazione anonima fatta al Tg regionale della Basilicata, ci sono state nuove indagini e la bambina è stata rintracciata. Se ne parla anche a La vita in diretta dove la mamma della ragazzina, che ha 11 anni e vive in un piccolo paese in provincia di Potenza, parla con i giornalisti di Rai 1 ma non vuole farsi riprendere dalle telecamere. Racconta la sua versione dei fatti e spiega anche che ha subito accettato di fare il test del dna, di farlo fare a sua figlia anche se sa bene che la bambina non è Denise. Test del dna che è stato fatto ma di cui ancora non si hanno i risultati.

IL RACCONTO DELLA MAMMA DELLA RAGAZZINA CHE DICEVA DI ESSERE DENISE

“Si è trattato di uno stupido gioco, a mia figlia piace stare sempre al centro dell’attenzione” queste le parole della donna che secondo i giornalisti de La vita in diretta ha pianto per tuttala durata dell’intervista essendo mortificata per quello che sua figlia ha fatto. La ragazzina avrebbe infatti scritto quel messaggio a Piera solo perchè si annoiava e non aveva molto da fare. Sempre alla giornalista di Rai 1, la donna avrebbe mostrato il certificato di nascita dalla ragazzina nata proprio nell’anno in cui Denise scompariva, nel 2004. Ci sarebbe anche un passaporto e dei documenti, oltre le foto della piccola. Secondo la giornalista anche la somiglianza tra la ragazzina in foto e la sua mamma sarebbe grande.

LA SEGNALAZIONE ANONIMA AL TGR DELLA BASILICATA: LEGGI QUI

La donna dice di non aver saputo mai niente di questo messaggio ma di averlo appreso solo adesso. Invece sapeva della telefonata fatta dalla giornalista ma pensava fosse un pedofilo e aveva invitato sua figlia a non dare il suo numero di telefono a persone che non conosce. “Mi dispiace molto per il dolore che lo scherzo fatto da mia figlia ha provocato in Piera, di questo sono davvero mortificata” queste le parole della signora che non si è voluta concedere alle telecamere ma ha ben chiarito la sua posizione e quella della sua famiglia.

One response to “Parla la mamma della bambina che ha detto di essere Denise Pipitone: sono in attesa del test del dna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.