Manuela Bailo scomparsa nel nulla, le ultime notizie e i dubbi dei genitori

Un nuovo mistero nella cronaca nera italiana, è quello legato alla scomparsa di Manuela Bailo, 35enne residente a Nave (Brescia) che manca da casa ormai da una settimana. I genitori ne hanno denunciato la scomparsa solo mercoledì ma di lei non ci sono tracce da sette giorni. La ragazza è svanita nel nulla dopo aver detto che avrebbe passato il fine settimana al lago di Garda, dove però non è mai arrivata. Pare che ci siano dei messaggi inviati dal suo cellulare ma i genitori di Manuela hanno dei dubbi e non sono convinti che sia stata lei a mandarli. Che fine ha fatto la giovane donna?

MANUELA BAILO SCOMPARSA NEL NULLA: LE ULTIME NOTIZIE DELLA DONNA

Le ultime immagini della giovane sono state riprese dalla telecamera nell’appartamento dove vive con l’ex. Prima che il suo cellulare si spegnesse solo qualche messaggio alla madre e al ragazzo con il quale, pur continuando a convivere, si era lasciata. Tra i messaggi che ha mandato all’ex fidanzato ce n’è uno nel quale, lunedì sera 30 luglio alle 21.51, scrive di essere con “Francy, l’unica che mi capisce”, ma l’amica non l’ha mai vista. I genitori della ragazza iniziano a pensare che quei messaggi non siano stati realmente mandati da Manuela. 

La denuncia di scomparsa è arrivata solo lunedì perchè l’ex fidanzato avrebbe ricevuto un messaggio nel quale veniva informato che Manuela avrebbe dormito fuori. Poi lunedì, ai colleghi di lavoro della Bailo, sarebbero arrivati dei messaggi in cui la donna diceva di avere la febbre e che non sarebbe andata a lavorare. Poi lunedì sera il cellulare di Manuela si spegne. Non suona più e non vengono inviati messaggi. 

La storia di Manuela sembra essere molto complicata a causa della sua vita privata. La donna infatti, pare abbia avuto, come confermato dal suo ex con il quale viveva ancora, una relazione con un uomo sposato. Sono stati i suoi familiari a raccontare tutto con la speranza che maggiori dettagli sulla vita privata di Manuela possano aiutare le forze dell’ordine in questa indagine. I genitori sperano che Manuela abbia avuto un incidente ma che stia bene e che sia magari ricoverata in ospedale e non possa tornare a casa. 

Secondo la ricostruzione degli ultimi movimenti di Manuela, la ragazza non era insieme alla sua amica il venerdì e nel fine settimana non ha incontrato l’uomo con il quale aveva una relazione. Dov’è e perchè tutte queste bugie? Sembra che al momento le indagini non tengano in considerazione l’ipotesi dell’allontanamento volontario. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.