Gessica Lattuca e Giusy Pepi spunta l’ipotesi serial killer: qualcuno le tiene segregate?


Gessica Lattuca e Giusy Pepi spunta l’ipotesi serial killer: qualcuno le tiene segregate?

Due casi per certi versi simili per altri molto diversi, due casi di scomparsa che arrivano dalla Sicilia. Sono le storie di Giusy Pepi e di Gessica Lattuca. La prima è scomparsa da Vittoria, da venti giorni, la seconda invece è scomparsa da Favara il 12 agosto del 2018. Due scomparse in meno di 100 chilometri: è davvero possibile che dietro a queste due storie ci sia un serial killer? Sono in tanti a credere che queste due donne non se ne siano andate da casa in modo volontario e che dietro a entrambe le scomparse ci possa essere un serial killer. E’ davvero possibile che una persona abbia studiato la vita di queste due donne approfittando delle loro debolezze, le abbia portate via?

GESSICA LATTUCA E GIUSY PEPI: LE DUE MAMME SICILIANE SCOMPARSE NEL NULLA, POSSIAMO PENSARE A UN SERIAL KILLER?

Due donne, due mamme fragili: Gessica Lattuca mamma di 4 figli con una storia di prendi e lascia con il suo compagno Russotto. Giusy Pepi mamma di 5 figli senza un lavoro, con una famiglia da mandare avanti. Una donna di cui tutti parlano come una persona riservata, timida, legata al marito, quasi dipendente da lui.

Due donne che sembrano uscire di casa e scomparire nel nulla. E c’è anche chi azzarda: due donne che si chiamano Giusy e Gessica, due nomi che iniziano con la stessa lettera.

E’ davvero il caso di parlare di un serial killer? Al momento ogni ipotesi va seguita visto che le due donne non si trovano da nessuna parte.

Non hanno soldi, non hanno documenti, non sono due donne particolarmente brillanti. Di Giusy le amiche dicono che non riusciva neppure a contare i soldi.

Le storie di queste due donne sono però entrambe molto complicate. Nella vita di Gessica Lattuca potrebbe esserci una storia di prostituzione, un giro di soldi, di filmini hard, di ricatti. Una situazione familiare difficile, una giovane mamma che 4 figli. Nella vita di Giusy un passato che torna pesantemente a bussare alla sua porta: una dipendenza dalla droga, il bisogno di trovare un’altra strada.

I familiari di Gessica e di Giusy sono convinti che le due donne non avrebbero lasciato i figli. Solo Davide, il marito di Giusy pensa che sua moglie si sia allontanata in modo volontario. E’ convinto che sua moglie abbia un amante.

E poi c’è il silenzio di due cittadine che non vogliono parlare Favara e Vittoria, che si nascondo dietro i non detti, dietro le voci dei paesi. Giusy e Gessica due donne fragili che illuse dalla promessa di una vita migliore potrebbero essersi fidate della persona sbagliata? La mamma di Gessica non ha dubbi: c’è una persona che tiene segregata sua figlia. E’ davvero questa la pista da seguire?

Gessica Lattuca e Giusy Pepi spunta l’ipotesi serial killer: qualcuno le tiene segregate? ultima modifica: 2018-11-08T18:05:16+00:00 da procopiofilomena

Leggi altri articoli di Persone Scomparse

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close