Khrystyna Novak scomparsa nel nulla: potrebbe essere un sequestro di persona

Si parla ormai da giorni anche in televisione del caso di Khrystyna Novak,  la ragazza di 28 anni che vive da poco più di tre mesi in Italia, precisamente a Orestano, frazione di Castelfranco di Sotto in provincia di Pisa, scomparsa ormai da quasi 20 giorni. Dal 2 novembre la madre non riesce a mettersi in contatto con lei ed è per questo che ha deciso di rivolgersi anche alla trasmissione Chi l’ha visto, con la speranza che qualcuno possa dire qualcosa sulla giovane. Nella puntata del programma di Rai 3 in onda il 18 novembre 2020, si è cercato di ricostruire quello che è successo nelle ore precedenti alla scomparsa di Khrystyna. La ragazza era stata infatti portata in caserma, insieme al suo compagno con il quale viveva. L’uomo è stato trattenuto e arrestato mentre la giovane ucraina, dimostrando di non essere coinvolta in nessun modo nei reati di cui le forze dell’ordine accusavano il compagno, è rientrata a casa. Una settimana dopo circa, le forze dell’ordine sono state avvisate dal consolato e da un legale di Roma che aveva ricevuto l’incarico da parte della famiglia della ragazza, preoccupata non avendo sue notizie. Khrystyna Novak parla per l’ultima volta con sua madre e con una amica il primo novembre, dopo di che, di lei si perdono le tracce.

LA SCOMPARSA DI KHRYSTINA: NESSUNO SEMBRA AVER SENTITO NULLA DI STRANO

I vicini di casa, ascoltati anche dalla giornalista di Rai 3 che sta seguendo il caso, dicono di non aver visto nulla di strano domenica 1 novembre. Ma c’è anche altro in questa storia.

L’amica ucraina di Khrystyna, con la quale il primo novembre la ragazza sta parlando al telefono, racconta alla mamma della giovane, che nel corso del pomeriggio per ben due volte una persona ha bussato alla porta di casa per chiedere informazioni sull’arresto del suo compagno e su quello che era successo in caserma. Inoltre Khrystyna dice a questa sua amica di essersi accorta che, una volta uscita dalla caserma, c’era qualcuno che la stava filmando con un cellulare.

LE CHIAVI LASCIATE NELLA TOPPA DI CASA: CHI LE HA MESSE?

La mamma di Khrystyna quindi, qualche giorno dopo, non sentendo sua figlia e preoccupata del fatto che le possa esser successo qualcosa chiede a due amiche di andare a casa sua. Queste ragazza, come raccontano anche i vicini di casa, si recano sul posto. Le ragazze, secondo i vicini, sono accompagnate da due uomini; alla mamma di Khrystyna dicono che in casa sembrava tutto tranquillo, che sono entrate perchè c’erano le chiavi nella toppa e che hanno trovato solo il piccolo cagnolino nell’appartamento, che poi hanno portato via. Le forze dell’ordine però al momento non sono riuscite a mettersi in contatto con queste ragazze e lanciano quindi anche un appello da Chi l’ha visto. Ma chi ha lasciato le chiavi nella toppa?

Il passaporto di Khrystyna è rimasto a casa, dove potrebbe essere la giovane? Secondo le indiscrezioni che arrivano da Pisa, si starebbe indagando per sequestro di persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.