Beppe Grillo vs Gad Lerner: cos’è la gavetta politica?

beppe grilloContinua a suscitare reazioni la telefonata di qualche giorno fa di Silvio Berlusconi nel corso dell’Infedele. Il presidente del consiglio aveva attaccato la trasmissione e il conduttore, Gad Lerner. Il giornalista di la7 aveva dato del cafone a Berlusconi. Al centro della discussione c’era Nicole Minetti, consigliere regionale del Pdl in Lombardia. Lerner aveva chiesto al capo del governo come mai l’ex ballerina ed igienista dentale non avesse fatto la normale gavetta politica, prima di occupare una poltrona così importante.

Beppe Grillo se la prende con il giornalista e la sua concezione della politica. “Di che gavetta sta parlando Lerner? – si chiede il comico genovese. – Le regole della democrazia sono tutte saltate. Il cittadino è stato escluso da qualunque processo democratico. Deputati e senatori sono nominati, il Parlamento è un potere autoreferenziale che non rende conto a nessuno. Referendum e leggi popolari sono come le pietruzze colorate che si regalavano agli indigeni: luccicanti, ma di nessun valore. Non c’è alcuna strada se non quella di auto rappresentarsi, di entrare nelle istituzioni, farsi portavoce di altri cittadini. Se una persona mossa da spirito civile decidesse di farlo, e molte lo hanno fatto, dovrebbe forse iscriversi alla locale sezione di partito, cominciare a leccare il culo a qualche capataz, o frequentare chi “sa cos’é la politica“? Ecco… “Cos’è la politica?” se non partecipazione attiva dei cittadini, qualunque cittadino, di ogni estrazione sociale, dalla casalinga madre di tre figli all’operaio al netturbino”.

“Perché un autista di autobus – si chiede ancora Beppe Grillo – non può diventare sindaco di Milano o presidente della Commissione Lavoro? Che gavetta deve fare? La sua vita è già una gavetta. La gavetta è il nonnismo dei politici. Il Parlamento deve riempirsi di cittadini e espellere i politici di professione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.