In Umbria trionfo del centrodestra: le reazioni dei leader politici

umbria trionfo centrodestra

In Umbria le elezioni regionali hanno sancito il trionfo del centrodestra, ma quali sono le reazioni dei leader politici? A seguito di questo risultato, emerge in maniera chiara ed evidente la sconfitta del Pd e del M5S, attualmente al Governo. Il nuovo presidente della Regione Umbria è Donatella Tesei, della Lega. La percentuale di voti ottenuta è stata pari al 57,55%, mentre il candidato sostenuto da M5S e centrosinistra, Vincenzo Bianconi, si è fermato al 37,48%. Le percentuali mostrano anche il sostegno dei cittadini alle forze politiche. Al primo posto troviamo la Lega con 36,95% dei voti, seguita da Fratelli d’Italia con il 10,4%. Forza Italia, invece, si attesta al 5,5% dei voti. La caduta del M5S è evidente, fermandosi al 7,41% delle preferenze, mentre il Pd ottiene il 22,33% dei voti. Scopriamo cosa hanno dichiarato in queste ore i leader politici a seguito del trionfo del centrodestra in Umbria.

Elezioni regionali in Umbria: trionfo del centrodestra con il 57,55% dei voti, ecco cosa dicono i leader politici

Il Movimento 5 Stelle, attraverso un post su Facebook, ha detto la sua sul risultato in Umbria che vede cadere vertiginosamente i consensi. Dunque si legge: “Il patto civico per l’Umbria lo abbiamo sempre considerato un laboratorio, ma l’esperimento non ha funzionato“. Il M5S non aveva mai intrapreso una strada del genere. “Questa esperienza testimonia che potremo davvero rappresentare la terza via solo guardando oltre i due poli contrapposti“. Si parla poi della necessità di andare al Governo con altre forze politiche, dettata dal mancato raggiungimento della soglia del 51%. Questa strada ha fin da subito fatto emergere che ” stare al Governo con un’altra forza politica – che sia la Lega o che sia il Pd – sacrifica il consenso del Movimento 5 Stelle“.

Anche Nicola Zingaretti, segretario del Pd, ha parlato della “sconfitta netta” mostrata da queste elezioni regionali in Umbria. I dati confermano “una tendenza negativa del centrosinistra consolidata in questi anni in molti grandi Comuni umbri che non si è riusciti a ribaltare“.

Ma oltre agli sconfitti parlano anche i vincitori. Matteo Salvini, con un post su Instagram, fa chiaramente riferimento al fatto che le forze politiche al Governo sono state bocciate dagli italiani. Definisce questo risultato “un’impresa storica“, una “lezione di democrazia” per il Pd e per il M5S.

View this post on Instagram

Buongiorno Amici! 😊

A post shared by Matteo Salvini (@matteosalviniofficial) on

Giorgia Meloni, di Fratelli d’Italia, ha scritto su Facebook commentando il risultato: “Espugnata la roccaforte della sinistra, ora liberiamo l’Italia“. Dunque ha invitato Conte ha rassegnare subito le dimissioni a fronte di questa palese sconfitta delle forze politiche al Governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.