Internet, secondo Audiweb sempre più italiani si connettono

Siamo nell’era di Internet c’è da aspettarselo. Ormai connettersi almeno una volta al giorno e navigare sul web è un pò nelle abitudini di tutti a prescindere dal target di appartenenza. E gli italiani non smentiscono questa tendenza: secondo i dati rilasciati da Audiweb pare che nel mese di luglio siano anche aumentate le connessioni richieste dagli utenti italiani. Solo in questo ultimo mese sarebbero state richieste altre nuove connessioni da incrementare il numero degli utenti del 10 %. Insomma navigare in rete ci piace e pare che non possiamo farne a meno. Un giretto si Facebokk per sbrirciare un pò cosa combinano i nostri amici, lettura quotidiano della posta in attesa sempre di belle notizie, tour panoramico sulle pagine che visitiamo sempre, dai quotidiani ai siti di gossip giusto per aggiornarci un pò, breve chattata e via! Anche la nostra passeggiata nel web odierna è fatta. Ma diamo un’occhiata a qualche dato per renderci conto, numeri alla mano, di quello di cui parliamo.

Cresce la media di gente che naviga sul web rispetto al 2010- questo è il primo dato significativo; secondo Audiweb in un giorno ( tenendo in considerazione che si tratta sempre di una media) sono stati 12,2 milioni gli utenti attivi che hanno passato almeno un’ora e 13 minuti a navigare su internet; questi 12 milioni di utenti hanno consultato 128 pagine ciascuno. Se si verificano i dati del 2010 si può subito notare che l’aumento è pari al 12,8 per cento.

Gli orari in cui si naviga di più-Il picco di attività online è registrato tra le ore 15 e le 18 con una media di 6,2 milioni di utenti attivi.Tra le 9 e le 12 5,5 milioni di italiani si trovano collegati a internet, questi sono ancora dati forniti da Audiweb.

Cambia qualcosa tra le 12 e le 15: sono online in media 6,1 milioni di utenti ( nel passato si registrava qualcosina in più) . Il numero di utenti rimane poi più o meno stabile fino alle 21. Quando si fa tardi poi scende il numero degli italiani davanti al pc e scende anche il numero di pagine che questi decidono di visitare.

Diamo un’occhiata al target considerando le età- analizzando i dati ci possiamo rendere conto che i giovani tra i 25 e i 34 anni sono quelli più attivi ( più o meno il 32,4% della popolazione); seguono poi i 35-54enni che sono più o meno il 31%.

In quale parte di Italia ci si connette di più? questo dato sembrerà strano ma è davvero così: è il sud Italia ad avere il maggior numero di connessioni. Questi i dati: 31,5% della popolazione online, 3,8 milioni di utenti, si connettono dal Sud Italia. A seguire troviamo il Nord-Ovest (30% dalla popolazione pari a 3,7 milioni di utenti attivi) e il Centro con 17,8% della popolazione (2,2 milioni di utenti). Fanalino di coda è l’aerea Nord-Est con il 15,7% della popolazione (1,9 milioni di utenti online).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.