Zona rossa regole e restrizioni per le regioni: cosa si può fare e cosa no

Covid 19 zona rossa

Il nuovo Dpcm è stato varato e sarà valido fino al prossimo 3 dicembre. E, come si era vociferato alla vigilia, prevede restrizioni diverse a seconda della Regione. L’italia è stata divisa in tre zone ben distinte a seconda del rischio di contagio: e così troviamo una zona rossa, ovvero quella ad alto rischio, una zona arancione che prevede scenari di elevata gravità e una zona verde, considerata a basso rischio. Scopriamo quali sono le regole e le restrizioni nelle zone rosse, ovvero in quelle Regioni in cui, nelle ultime settimane, si è registrato il più alto tasso di contagi da Covid 19.


Zona rossa regole e restrizioni: cosa si può fare e cosa no

Cosa si può fare e cosa no nelle zone rosse? Come dicevamo, sono quelle con uno scenario di rischio molto alto: tanti contagi, troppi nelle ultime settimane, e rischio altissimo di vedere andare a rotoli il lavoro di contenimento operato finora. E così nelle cosiddette zone rosse scatta una sorta di lockdown simile a quello della primavera con l’obiettivo di riportare i numeri di contagi da Coronavirus a un livello accettabile.

Zona rossa regole e restrizioni: vietati gli spostamenti

Come evidenzia il nuovo Dpcm, nelle zone rosse è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. Insomma ci si potrà muovere solo ed esclusivamente in casi di urgenza mentre il resto degli spostamenti sarà bandito.

Zona rossa regole e restrizioni: sospese attività commerciali al dettaglio

Saranno inoltre sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità. Sospese anche le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) e resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio fino alle ore 22.

Zona rossa regole e restrizioni: il nodo parrucchieri ed estetisti

A differenza di quanto era accaduto in passato, nelle zone rosse non è stata predisposta la chiusura delle attività inerenti i servizi alla persona tra cui parrucchieri, barbieri e estetisti. Almeno stando a quello che si legge sul DPCM che cambia rispetto alla bozza, per precisione vi alleghiamo anche lo screen della pubblicazione in PDF

Zona rossa regole e restrizioni: consentito sport all’aria aperta

Sospesi anche tutti gli eventi e le competizioni organizzati dagli enti di promozione sportiva mentre rimane consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione. Le regole sono sempre le stesse: distanziamento di almeno un metro dalle altre persone e obbligo di indossare la mascherina. Si può insomma continuare a fare sport all’aria aperta.

Proviamo quindi a ricapitolare con le domande più frequenti, relative alla zona rossa

Quanto durano le misure? Entrano in vigore il 5 novembre e durano quindici giorni.
Posso entrare o uscire dalla Regione in fascia rossa? No, ci si può muovere soltanto per «comprovate esigenze» dunque motivi di lavoro, salute e emergenze.
Devo avere l’autocertificazione? Si, il modulo va compilato con le generalità e il motivo dello spostamento e consegnato in caso di controllo. Se si tratta di un’urgenza non si deve indicare il nominativo delle persona da cui si va per motivi di privacy.
Se per andare in una Regione in fascia verde devo attraversare una Regione in fascia rossa posso farlo? Sì «il transito sui territori è consentito qualora necessario a raggiungere ulteriori territori non soggetti a restrizioni negli spostamenti o nei casi in cui gli spostamenti sono consentiti».
Se sono residente in una Regione in fascia rossa posso uscire dal mio Comune? No è vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, all’interno del territorio salvo che per «comprovate esigenze» di lavoro, studio, salute».
Posso accompagnare un figlio a scuola? Sì sono «consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita».
Quali scuole sono aperte? I nidi, le scuole per l’infanzia, le elementari e le prime medie.
Posso andare nei negozi? No sono chiusi tutti i negozi ad eccezione di alimentari, farmacie, parafarmacie, tabaccai, edicole.
Posso andare dal parrucchiere? Sì i parrucchieri e i barbieri sono aperti.
Posso andare in un centro estetico? No sono chiusi.
Posso andare al bar o al ristorante? No «sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering continuativo».
Posso ordinare cibo a domicilio? Si è sempre consentito Posso comprare cibo da asporto? Sì fino alle 22 con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.
Posso andare al mercato? No i mercati sono chiusi, «salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari».
Posso fare sport nei centri sportivi? No l’attività è sospesa anche in quelli all’aperto.
Posso andare a correre? È consentito svolgere «individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione».
Devo indossare la mascherina per andare a correre? Nel Dpcm è scritto che si può svolgere attività motoria «purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie».

QUI LE INDISCREZIONI IN MERITO ALLE POSSIBILI REGIONI IN ZONA ROSSA

2 responses to “Zona rossa regole e restrizioni per le regioni: cosa si può fare e cosa no

  1. Brescia è considerata zona Rossa ? chi si deve recare a lavorare dai comuni adiacenti si devo munire di auticertifcazione !!!1

    1. Salve Vincenzo, le zone rosse non sono state ancora comunicate in modo ufficiale. La Lombardia dovrebbe rientrare e quindi anche la provincia di Brescia. Per motivi di lavoro gli spostamenti sono concessi, a breve si daranno indicazioni anche sulle autocertificazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.