Eugenio Benetazzo: spunti per comprendere la crisi libica (video)


Cosa nasconde la crisi libica? Perchè il rapporto tra Italia e Libia e tra Silvio Berlusconi e il colonnello Gheddafi dà fastidio agli Stati Uniti? Queste sono le domande che nessuno si pone. A queste domande Eugenio Benetazzo, operatore di Borsa indipendente, tenta di dare una risposta, attraverso un video postato su youtube.

Eugenio Benetazzo ha da sempre esortato i suoi lettori a dare un’interpretazione lucida agli eventi. Anche in questo caso quindi il punto di vista di Benetazzo è controcorrente, decisamente restio ad essere incasellato negli schemi ideologici che la televisione e i media impongono. Quella di Benetazzo quindi non è mai la verità assoluta, come invece risulta essere quella spacciata dai media, ma solo un punto di vista ancorato all’unico criterio che realmente conta: la pura razionalità.

Da dove nascono gli scontri in Libia?


Questa è la prima domanda che Eugenio Benetazzo si pone. Come fa un paese con un alto tenore di vita, rispetto a quello dei suoi confinanti,  a spofondare nella guerra civile? I media occidentali hanno bombardato la testa dei telespettatori con le immagini delle fosse comuni sulle spiagge. Nessuno ha però detto che queste fosse erano parte di un cimitero già esistente. Questo non conta perchè la società della spettacolarizzazione richiede immagini forti che catturino la mente del lettore. Nella società della spettacolarizzazione nulla si è detto dell’ingresso dei libici in Finmeccanica, la grande azienda pubblica italiana (finchè non arriveranno i rapaci delle privatizzazioni) che si prende il lusso di commercializzare con gli Usa e allo stesso tempo con la Libia. Un esempio questo di piena sovranità non solo di un’azienda ma di un intero paese. Può andar bene agli Usa che Gheddafi abbia la possibilità, in quanto azionista di Finmeccanica, di mettere il naso negli approviggionamenti militari statunitensi? Può andar bene agli Stati Uniti un personaggio, come Silvio Berlusconi, che, per quanto se ne pensi sulla sua azione di politica interna (lacunosa se non fallimentare) all’estero si è legato a Libia e Russia, due paesi non proprio amici degli Usa?

Il video su youtube di Eugenio Benettazzo non fornisce risposte, ma ha il merito di sollevare le domande. E le domande generalmente se le pongono gli uomini liberi. Già questo è un merito.

E.L.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close