Amanda Knox si sposa con Colin Sutherland

Amanda Knox

La notizia arriva direttamente dagli Stati Uniti: Amanda Knox si sposa con Colin Sutherland, suo coetaneo ed ex compagno di scuola che le aveva scritto anche durante gli anni di reclusione in carcere. La 27enne, tutti si ricorderanno, fu condannata nel lontano 2007 per l’omicidio di Meredith Kercher a Perugia insieme a Raffaele Sollecito, anche lui adesso fuori dal carcere. Una volta liberata Amanda Knox ha deciso di lasciare l’Italia e fare ritorno negli Stati Uniti dove ha preso a frequentare colui che anche nei difficili anni di reclusione le aveva donato conforto, seppure in sola via epistolare.

Ed ecco che il Seattle Times parla dunque di matrimonio per Amanda Knox anche se l’entourage della futura sposa non conferma la notizia. Va detto anche che l’udienza in Cassazione, per il processo a Raffaele Sollecito e alla Knox, è stata fissata per il 25 marzo prossimo e che Amanda Knox non sembra essere di certo intenzionata a tornare in Italia, lei che appena ha avuto l’occasione per farlo è letteralmente fuggita dal Belpaese per rincongiungersi alla sua famiglia.

 RAFFAELE SOLLECITO E AMANDA KNOX, IL BACIO del 2013 A NEW YORK

L’ipotesi dell’imminente matrimonio (per il quale però non ci sarebbe una data certa, quindi il punto interrogativo rimane) confermerebbe dunque le intenzioni della americana di rimanersene in pianta stabile negli Stati Uniti. E d’altronde in Italia Amanda Knox ha ben poco da fare e di certo non è vista bene, nonostante i suoi avvocati siano riusciti nel miracolo, ovvero a tirarla fuori dalle sbarre quando ormai tutto sembrava essere perduto.

RAFFAELE SOLLECITO SI LAUREA IN INGEGNERIA A VERONA: NELLA TESI SI PARLA DI MEREDITH

Staremo dunque a vedere se le voci messe in circolazione dal Seattle Times si riveleranno fondate. Per il momento la vita di Amanda Knox non è per niente sotto i riflettori: dopo tanta esposizione mediatica, non solo in Italia ma anche negli Stati Uniti, la 27enne ha deciso di ritirarsi a vita lontanissima da tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.