Trovati insetti vivi in alcuni pacchi di pasta in una grande catena di supermercati

A Civitanova Marche in provincia di Macerata sono stati ritrovati in alcune confezioni di pasta degli insetti vivi. La pasta era conservata e venduta in un grande supermercato di Civitanova Marche. Subito si sono attivate le segnalazioni che hanno fatto muovere consiglieri regionali e commissione della Sanità regionale. Tutti pronti a vigilare e a verificare l’accaduto, affinché vengano effettuati i dovuti controlli a tutela della salute dei cittadini. Non si può sempre controllare e multare per scarsa igiene i piccoli commercianti quando anche, soprattutto nei supermercati grandi che succedono problemi di cattiva igiene. Quante volte ci è capitato di trovare nei supermercati pacchi di pasta o biscotti aperti, vi invitiamo sempre a controllare e a prendere le cose sempre con molta attenzione.

La consigliera regionale della Lega Nord, Marzia Malaigia, ha ribadito di aver ricevuto delle segnalazioni molto dettagliate dell’accaduto, questi insetti erano vivi nei pacchi di pasta. Ha chiesto immediatamente che siano effettuati “i dovuti controlli, a tutela della salute pubblica anche ai grandi ipermercati- continua poi dicendo – non si possono sempre tenere nel mirino i piccoli commercianti, che già soffrono per la abnorme concorrenza”.

Arriva la lista dei cibi più avvelenati ecco la black list- leggi qui

Sembra che sia accaduto diverse volte nello stesso supermercato, tanto che già era stata segnalato via e-mail, da una persona del luogo, alla Direzione della marca di grande distribuzione. La consigliera inoltre si è attivata di segnalare anche alla competente Area Vasta-Dipartimento di Prevenzione Igiene degli Alimenti e della Nutrizione e ha detto “spero che si attivi regolarmente e sistematicamente sulla situazione, programmando controlli a campione periodici”.

Attenzione ai contenitori di plastica dei fast-food sono nocivi – clicca qui

Sembra che la Malaigia sia molto agguerrita per l’accaduto e visto che fa parte anche della componente della Commissione Sanità regionale intende “vigilare sull’accaduto ed eventualmente chiedere, tramite un’interrogazione regionale, un report dettagliato all’assessore competente”. Stiamo attenti e vigiliamo anche noi sempre quando facciamo la spesa, sia controllando le etichette per la scadenza, sia verifichiamo che non siano aperti o rovinati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.