Bergamo, lo sposo sviene sull’altare e la sposa ha un malore


Il giorno del matrimonio dovrebbe essere il più bello di tutti per gli sposi ma per una coppia giunta davanti all’altare e dopo il sì è stata forse una emozione troppo forte da gestire. Il romanticismo del momento ha lasciato il posto alla paura perché lo sposo, un giovane di 28 anni originario della provincia di Bergamo e impiegato nel soccorso stradale, è stato colto da un malore davanti a tutti, davanti all’altare, accanto alla moglie che era da poco diventata sua moglie. Lo sposo si è accasciato a terra privo di sensi generando lo sconforto da parte dei presenti e prima di tutto per la sposa.

Lei, coetanea di Caloziocorte, impiegata, subito dopo è stata colta anche lei da malore. Tutto è accaduto ieri verso la fine della celebrazione del matrimonio in presenza di un centinaio di invitati e del parroco, don Angelo Belotti. Alle porte di Lecco nella chiesa di Lavello di Caloziocorte la richiesta di aiuto è stata lanciata subito e il personale sanitario è intervenuto in breve tempo prestando le prime cure al giovane sposo per poi occuparsi della moglie. Il medico ha subito disposto il trasporto del ragazzo in ospedale; le sue condizioni sono apparse sotto controllo, ma alla fine il matrimonio non è di certo è andato come tutti avrebbero voluto. Il ricevimento ormai non si poteva rimandare e la sposa ha poi raggiunto i suoi invitati a Mapello, in provincia di Bergamo. Da sola ha fatto in modo che la giornata trascorresse nel migliore nei modi anche in assenza purtroppo dello sposo.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close