La casa nella prateria, com’è oggi Nellie Oleson (Foto)

Tra tutti i protagonisti della serie La casa nella prateria non c’è dubbio che Nellie Oleson (foto) fosse il personaggio più antipatico. Era la fine degli anni ’70, l’inizio degli anni ’80 e non più giovanissimi non hanno perso una puntata di quel telefilm. Com’è diventata oggi Nellie Oleson, la insopportabile ragazzina nemica di Laura Ingalls-Wilder? Lei è Alison Arngrim, bravissima attrice ma che per anni si è trascinata addosso il peso della irritante Nellie. Non ea certo un personaggio amato il suo, ma non lo amava nemmeno lei evidentemente; solo era davvero bravissima nel calarsi in quel ruolo, in quei modi così diversi e lontani dai suoi.

Al primo ciak la Arngrim aveva solo 11 anni. Nel 1974 soffrì tantissimo a casua sel suo alter ego. “Vestirne i suoi panni fu come avere la sindrome premestruale per sette anni” raccontò Alison nel 2010 in un’intervista. Poco dopo l’uscita della sua autobiografia, choc già dal titolo: Confessioni di una puttana della prateria. Alison Arngrim pagina dopo pagina rivelò di aver subito violenza a sei da un familiare, era sua fratello Stefan, anche lui attore.

Un problema di salute per l’ex di Amici Karima Ammar che salta Tale e Quale Show – leggi qui

Oggi è una donna felice, non ci sono più dentro lei i fantasmi del passato. Ha 54 anni e vive a Los Angeles, è sempre un’attrice e dopo un matrimonio fallito ha sposato nel 1993 il musicista Robert Paul Schoonover. Si dedica ai bambini vittime di abusi e lotta per i diritti dei malati di AIDS. De La casa della prateria non è rimasto solo il ricordo ma anche la forte amicizia con Melissa Gilbert, ovvero Laura Ingalls- Wilder.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.