WhatsApp, nuova truffa mette in pericolo i dati personali: interviene la polizia di Stato


whatsapp nuova truffa

Attenzione alla truffa di WhatsApp, che sta girando negli ultimi giorni. Si tratta di un messaggio che consiglia l’utente a rinnovare il proprio profilo per scadenza della registrazione. Ma, in realtà, siamo ancora di fronte ad una bufala. In questo modo, possono essere rubati soldi o dati personali. Pertanto, è sempre importante prestare attenzione alle probabili truffe che girano sull’app di messaggistica più utilizzata al mondo. A invitare gli utenti a diffidare da questi messaggi ci ha pensato la polizia di Stato attraverso Facebook.

WHATSAPP, NUOVA TRUFFA METTE IN PERICOLO I DATI PERSONALI DEGLI UTENTI: LA POLIZIA DI STATO E LO SPORTELLO DEI DIRITTI METTONO IN GUARDIA GLI UTENTI

Nuova truffa su WhatsApp. Sull’app di messaggistica gira un messaggio che rivela: “Attenzione! Il tuo account WhatsApp Messenger è scaduto. La registrazione non è stata rinnovata, scade tra 24 ore”. Si tratta di una vera e propria bufala, che invita a cliccare un link. Quest’ultimo potrebbe risultare molto pericoloso per i propri dati personali. “Saluti da WhatsApp”, così termina il messaggio che sta girando negli ultimi giorni. Proprio in riferimento a queste parole, la polizia di Stato ha fatto sapere su Facebook che “WhatsApp non manda saluti”. Pertanto, gli utenti vengono invitati a diffidare a questo tipo di messaggi. L’ennesima truffa per gli utenti che utilizzano l’app di messaggistica, che consiglia di rinnovare il proprio account. Il messaggio parla di 99 centesimi da pagare per non perdere tutti i media. Cliccare sul link potrebbe diventare un gesto pericoloso, visto che l’utente viene invitato a rispondere a delle richieste su dati personali e bancari. Pertanto, è bene prestare molta attenzione. Spesso non tutti riescono a riconoscere l’inganno. Giovanni D’Agata dello Sportello dei Dirtitti ha dichiarato che sono tanti gli utenti che “continuano a cadere nella trappola per il tipo di testo che è fatto in modo da allarmare” coloro che possiedono un account sull’app. Ma, in realtà, nessuno può perdere il servizio e i dati conservati. La regola è quella di prestare molta attenzione a questo tipo di messaggi. Nel caso foste anche voi incappati in questa truffa potrete rivolgervi all’associazione dello Sportello dei Diritti attraverso l’email [email protected] oppure [email protected] Gli esperti valuteranno con voi tutte le soluzioni.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close