La sorellastra di Meghan Markle esclusa dal matrimonio, lo sfogo di Samanta Grant (Foto)

Al matrimonio di Meghan Markle ed Harry d’Inghilterra ci saranno anche più di mille “sconosciuti” così definisce la sorella della sposa le persone comuni invitati alle nozze dell’anno. Tra tutte queste Samanta Grant non ci sarà, la sua sorellastra sposa un principe e lei dovrà restare a guardare tutto da casa. Meghan Markle al suo matrimonio non ha invitato tutta la famiglia, sembra che non ci sarà nemmeno il fratello Tom, ma la ragione in questo caso è più semplice da comprendere. Il fratello di Meghan ha ricevuto una denuncia per aver minacciato la sua fidanzata con una pistola; averlo al matrimonio tra i reali inglesi non sarebbe il massimo vista la rigida monarchia britannica. Torniamo però alle due sorellastre; Samanta di Meghan aveva già detto che era ambiziosa e arrampicatrice sociale, questo almeno è quanto riportato dai tabloid americani. Aggettivi di certo poco nobili a cui ha fatto seguito in queste ore lo sfogo della sorella meno fortunata.

LA SORELLASTRA DI MEGHAN MARKLE NON E’ STATA INVITATA AL MATRIMONIO

La Grant non ha ricevuto l’elegante invito al matrimonio mentre in tanti lo mostrano orgogliosi sui social. “Non è una questione di vicinanza, visto che alle nozze ha invitato più di mille sconosciuti”, ha scritto nel post rivelato dal Daily Mail aggiungendo: “Al di là del rispetto, delle tradizioni e della carità, credo che la famiglia Markle dovrebbe partecipare all’evento”.

Il matrimonio annunciato per il prossimo 19 maggio alla St. George Chapel del castello di Windsor è stata ad esempio invitata Amelia Thompson, la ragazzina di 12 anni sopravvissuta all’attacco terroristico alla Manchester Arena un anno fa. Samanta ed altri della famiglia non ci saranno ma presto sembra che potremo leggere un libro-rivelazione in cui la sorellastra racconta un po’ di aneddoti su Meghan; visti i presupposti la sposa ha fatto bene ad escludere un po’ di persone al matrimonio da favola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.