James Van Der Beek fa l’annuncio più doloroso, sua moglie Kimberly ha perso il loro bambino (Foto)

la moglie di james van Der beek

Dalla gioia immensa di diventare genitori per la sesta volta al dolore più grande per James Van Der Beek che ha dovuto dare la notizia dell’aborto di sua moglie Kimberly (foto). L’attore di Dawson’s Creek ha annunciato sul suo profilo Instagram che il sogno si è spezzato ma ha dovuto parlarne anche al programma Dancing with the Stars a cui sta partecipando. Mentre sua moglie era in ospedale lui ballava con un dolore immenso da superare, è stata proprio Kimberly a convincerla che era giusto proseguire, andare avanti. A ottobre l’annuncio con il massimo dell’entusiasmo, la loro bellissima famiglia si sarebbe allargata ancora di più accogliendo ad aprile un altro bebè. Un figlio che invece non nascerà mai perché Kimberly Brook ha avuto un aborto spontaneo e James confessa che tutto questo li ha devastati, uno shock che devono affrontare anche con gli altri figli che attendavano il lieto evento proprio come loro due. L’attore 42enne, l’indimenticato Dawson Leery, in un lungo e commovente post ha scritto il suo dolore mostrando una foto tenerissima, sua moglie nel letto di ospedale abbracciata a una delle loro bambine.

JAMES VAN DER BEEK E KIMBERLY BROOK HANNO PERSO IL LORO BAMBINO

“Spezzati. Devastati. Sotto shock. E’ così che ci sentiamo subito dopo che l’anima a cui pensavamo di dare il benvenuto nella nostra famiglia ad aprile … ha preso una scorciatoia per quel luogo che sta al di là di questa vita…” questo è parte del post scritto dall’attore a cui ha aggiunto: “Non sai mai perché accadano queste cose. È quello che ho detto ai miei figli. Tutto quello che sai è che ti avvicina…”.

A Dancing with Stars ha dovuto parlarne anche se pensava che non avrebbe ballato: “Mia moglie Kimberly e io abbiamo attraversato il peggior incubo di ogni genitore in attesa. Abbiamo perso il nostro bambino – ha poi spiegato – Non pensavo davvero che avrei ballato stasera. Ma Kimberly dal letto d’ospedale mi ha incoraggiato a farlo. Kimberly, ti amo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.