Carlo e Camilla si separano, quanto ha chiesto lei per non svelare i segreti di famiglia? (Foto)

carlo e camilla si separano

Non avremmo mai pensato che un giorno il principe Carlo e Camilla Parker Bowles si sarebbero lasciati e invece sembra proprio che la separazione e il divorzio siano vicini (foto). Lo scandalo scuote ancora una volta la famiglia reale inglese ma ciò che fa tremare più di tutto la regina Elisabetta e suo figlio sono i segreti che Camilla potrebbe rivelare. Sembra infatti che lei abbia chiesto ben 300 milioni di sterline per il suo silenzio. Tutto vero o c’è qualcosa di inventato in questa storia che all’improvviso sorprende tutti? I tabloid britannici parlano di una dura crisi coniugale, ed è terribile perché parliamo dell’aspirante coppia regnante. La 70enne che gli inglesi hanno faticato tanto ad accettare avrebbe già contattato l’avvocato Fiona Shackleton per dire addio per sempre a Carlo e alla royal family. Tutto però ha un prezzo e in questo caso il silenzio tombale potrebbe davvero costare una cifra stellare.

CARLO E CAMILLA NON SONO PIU’ FELICI INSIEME: COSA E’ SUCCESSO?

Sono stati amanti per tanto tempo, per il loro amore Lady Diana ha sofferto moltissimo, ma Carlo e Camilla insieme hanno superato momenti molto difficili per il loro legame e accuse terribili, adesso tutto sembra stia per finire. Era il 2005 quando la loro unione è diventata ufficiale ma tutti sapevano che andava avanti già da prima che arrivasse Lady D.

Tutto sembra sia precipitato durante l’ultimo viaggio ufficiale nel Sud Pacifico. Camilla sarebbe tornata prima a Londra lasciando andare Carlo da solo alle Isole Salomone. Non c’è davvero da stare sereni in questo periodo a Buckingham Palace, tira proprio una brutta aria mentre Kate e William sembrano da sempre gli unici a non commettere errori. La notizia della separazione arriva a un anno esatto dall’annunciata abdicazione della 94enne regina Elisabetta in favore del figlio 71enne Carlo, principe del Galles.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.