Chiara Ferragni e Fedez donano 100mila euro al San Raffaele e lanciano una raccolta fondi: rafforziamo la terapia intensiva


Si moltiplicano le iniziative di chi in queste ore sceglie di metterci la faccia e di mettere anche mano al portafoglio, dove è possibile. Possiamo dare tutti un contributo, anche nel nostro piccolo, per dare una mano di fronte a una emergenza sanitaria globale che sta colpendo in modo molto forte anche il nostro paese. Dopo la notizia della ingente donazione di Giorgio Armani per gli ospedali della Lombardia, arriva dai social anche la raccolta fondi che Chiara Ferragni e Fedez hanno lanciato. Loro stessi hanno aperto questa campagna di donazioni, donando all’ospedale San Raffaele, per rafforzare il reparto di terapia intensiva, 100 mila euro.

Lanciano dai social una donazione, per sensibilizzare tutti e anche per dare in concreto una mano. Dalle prime ore dell’emergenza causata dal coronavirus, Chiara Ferragni ha cercato di usare nel modo migliore i social, per lanciare messaggi utili. Quello che tutti i veri influencer stanno cercando di fare in queste ore, cercando di dare preziosi consigli ai tanti followers che ascoltano le loro parole.

CHIARA FERRAGNI E FEDEZ LANCIANO UNA RACCOLTA FONDI SUI SOCIAL

RAFFORZIAMO LA TERAPIA INTENSIVA

Abbiamo deciso di lanciare attraverso una donazione personale una raccolta fondi in favore dell’ospedale San Raffaele destinata alla creazione di nuovi posti letto nel reparto di terapia intensiva necessari ad affrontare l’emergenza sanitaria del Coronavirus (link in bio e stories) Aiutateci a condividere il più possibile ❤🙏🏻

Nel giro di due ore, grazie al messaggio di Chiara e Fedez sono stati raccolti oltre 20 mila euro e il loro post è stato pubblicato sui social meno di un’ora fa.

Le parole di Fedez e Chiara

Un grande gesto da parte di chi può e deve fare qualcosa.

In questa fase davvero delicata, dal punto di vista sociale e sanitario, possiamo anche noi fare qualcosa. Medici e scienziati stanno facendo un lavoro importantissimo e vorremmo supportarli concretamente.

Per questo motivo abbiamo pensato di aiutare l’attivazione di una nuova terapia intensiva presso l’Ospedale San Raffaele di Milano. In questo momento le attrezzature necessarie per triplicare i posti letto di terapia intensiva e subintensiva sono: 
– Ventilatori
– Dispositivi di ventilazione non invasiva
– Monitoraggio emodinamico
– Monitor 

Anche una piccola donazione può fare la differenza.

Siamo in stretto contatto con i medici dell’ospedale San Raffaele di Milano. I fondi raccolti saranno direttamente devoluti all’ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva.

Per chi volesse contribuire qui il link

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close