Kate Middleton a Buckingham Palace ricicla l’abito di quattro anni fa ed è una vera regina (Foto)

Il tempo di un breve incontro per il Commonwealth Day e Kate Middleton in un attimo ha messo in ombra Meghan Markle accogliendo i suoi ospiti a Buckingham Palace (foto). Da sola, senza William, ha illuminato la serata di gala per festeggiare i 25 anni di una charity. Il tempo del cambio d’abito e Kate Middleton era perfetta con un nuovo trucco e i capelli sciolti. L’abito blu da 4.000 euro ovviamente le stava un incanto ma come sempre sono il suo sorriso e i suoi modi a incantare tutti. Niente atteggiamenti da diva ma da vera regina che abbraccia i bambini. L’organizzazione che ha accolto a Palazzo si occupa della salute mentale dei bambini e alla cena di gala hanno partecipato anche tanti piccoli che la charity di cui è patrona dal 2013 sostiene. Una giornata emotivamente a dir poco impegnativa ieri per la duchessa di Cambridge ma anche all’ingresso e all’uscita da Westminster Abbey l’abbiamo vista rilassata nonostante gli occhi di tutti puntati sui due fratelli e le due cognate.

KATE MIDDLETON PRONTA NEL SUO RUOLO DI REGINA

Si prepara a diventare regina consorte ma Kate Middleton in realtà è già pronta da tempo, soprattutto dopo avere gestito l’addio di Harry e Meghan Markle. Una perfetta padrona di casa che tiene la scena senza alcuna titubanza, senza commettere errori, semplicemente spontanea dopo avere studiato tanto.

KATE MIDDLETON E MEGHAN MARKLE GLI OUTFIT SCELTI IERI DALLE DUE COGNATE

Dal Commonwealth Day alla serata di gala un veloce cambio d’abito e Meghan Markle a Londra non la ricordano più nonostante il suo look verde di ieri. Per Kate un abito principesco, ricamato in India, blu zaffiro con gonna in voile e un corpetto scintillante, la firma è tra le sue preferite, Jenny Peckham. Décolletée come sempre al piede, di Jimy Choo e orecchini con perle di Erdem. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.