Carlo Cracco chiude i ristoranti ma cucinerà per i nuovi presidi ospedalieri di Milano