I gelidi auguri ad Archie dalla famiglia reale, nessuna nuova foto inviata da Harry e Meghan


I social accorciano le distanze ma gli auguri ad Archie per il suo primo compleanno sono arrivati ugualmente freddi. Colpa forse dell’assenza di nuove foto inviate da Harry e Meghan Markle alla famiglia che hanno lasciato in Inghilterra ma gli scatti postati dai profili ufficiali della royal family sono addirittura quelli del battesimo. Archie Harrison Mountbatten-Windsor, primogenito di Harry e Meghan, ieri ha compiuto un anno; niente gran party per il piccolo, anche a Los Angeles il coronavirus non ha permesso una festa come gli ex duchi avrebbero voluto ma non sono nemmeno arrivate le immagini che tutti attendevano. Abbiamo atteso fino a ieri sera ma niente, oltra al dolce video mostrato a scopo benefico, non c’è altro. Potrebbero bastare quelle bellissime immagini di Archie e la sua mamma che gli legge un libro mentre papà Harry riprende la scena e si sente ridere in sottofondo, ma le classiche foto che la royal family avrebbe anche potuto condividere dove sono?

LA DIFFERENZA TRA ARCHIE E I SUOI CUGINI E’ EVIDENTE SUI SOCIAL

Non ci sembra sia una mancanza della regina Elisabetta, di nonno Carlo o di Kate e William se tutti facendo gli auguri al piccolo Archie hanno potuto postare solo vecchie foto, quelle del battesimo. 

Ad aprile ha festeggiato i due anni il piccolo Louis, per lui le nuove foto con le manine colorate, sorridente negli scatti di mamma Kate, poi anche la foto con nonno Carlo che lo stringe tra le braccia quando era più piccolo. Il 2 maggio ha compiuto gli anni Charlotte, anche per lei vecchie e nuove foto, scatti della mamma e scatti ufficiali. Momenti condivisi con tutta la famiglia ma che è evidente manchino nella vita di baby Archie. La scelta delle foto ha quindi reso gelidi gli auguri, le vecchie foto sembrano fermare il tempo a quando erano tutti insieme. 

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close