Paura per Adriana Volpe, esplode un’auto e lei riprende tutto (Foto)


Non era l’auto di Adrian Volpe quella che è esplosa sotto casa sua ma gli attimi di paura li ha vissuti anche lei nell’osservare tutto (foto). Non ci ha pensato un attimo e ha ripreso tutto con il suo telefonino, un live con commento per la conduttrice che ha pubblicato tutto sulle Storie di Instagram. Immagini che spaventerebbero chiunque ma per Adriana Volpe dopo il primo attimo ha prevalso la voglia di dare la notizia. Sui social è tutto molto veloce e la voglia di arrivare per primi alla notizia, di condividere, accomuna molti, si è scoperto un nuovo lato della Volpe, la sua versione da cronista. Poche immagini, l’auto sotto casa che dopo l’esplosione, che ovviamente non ha potuto riprendere, ha preso fuoco e si sente l’ex gieffina vip che informa i follower. Tutto accade sotto la finestra di casa e lei conferma: “Sotto casa una macchina è esplosa e ha preso fuoco” poi aggiunge che si trova ai Parioli, a Roma. 

ADRIANA VOLPE FILMA TUTTA LA SCENA DELL’AUTO INCENDIATA

La noia in questo periodo è inevitabile, dopo tante settimane anche per lei chiusa in casa, l’auto esplosa ha riportato in lei la sua natura da conduttrice, in questo caso da reporter.

Ha documentato tutto, la macchina avvolta dalle fiamme e poi l’arrivo dei vigili del fuoco. La Volpe ovviamente era anche meravigliata non immaginando quali potessero essere i motivi dell’esplosione della vettura. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio e non sono ancora chiare le motivazioni dell’accaduto. Chissà se per la splendida conduttrice si aprirà un nuovo mondo vista la sua curiosità. Intanto, sui social continuano a mancare le foto con il marito, con lei c’è solo la sua bambina, anche se assicura che è tutto nella norma.  

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close