Secondo anniversario per Harry e Meghan Markle ma la festa è rovinata dal regalo della regina (Foto)


Il 19 maggio 2018, una data indimenticabile per la royal family di Harry e Meghan Markle; oggi il secondo anniversario del loro matrimonio ma sembra passato un secolo dalle nozze (foto). Meghan accompagnata all’altare dal principe Carlo d’Inghilterra, William e Kate emozionatissimi, George e Charlotte tenerissimi con tutti gli altri bimbi che accompagnavano la sposa. Tutto perfetto, tutto studiato nel minimo dettaglio, quella favola prosegue in modo diverso, due anni dopo Harry e Meghan Markle sono lontanissimi dai Windosr, volati oltre Oceano. In più c’è l’emergenza coronavirus che ancora impedisce di festeggiare e per concludere c’è anche un brutto regalo ricevuto dalla regina Elisabetta. Un atto dovuto evidentemente, niente che volesse ferire il nipote e sua moglie ma i Sussex dovranno restituire un bel po’ di soldi.

ERA MERAVIGLIOSA MEGHAN MARKLE NEL SUO ABITO DA SPOSA GIVENCHY

Un abito dal costo di ben 450mila dollari per l’ex attrice che sposava il suo principe Harry ma non sono quelli i soldi da restituire, né i 700 mila dollari per il banchetto e il resto, sarebbero davvero tantissimi soldi. Harry e Meghan devono però restituire 2,4 milioni di sterline, i soldi spesi per la ristrutturazione di Frogmore Cottage, la “casa” che hanno poi abbandonato per andare molto lontano. Un vero spreco e adesso sembra che qui soldi dovranno tornare nelle casse.

Intanto secondo anniversario di nozze a Malibù per la coppia, in una villa meravigliosa con il loro piccolo Archie. Dicono che il principe sia triste, che non abbia amici né un lavoro in America, che abbia fatto troppe scelte solo per amore di sua moglie. Solo il tempo potrà dire se la favola proseguirà come il 19 maggio di due anni fa, ci auguriamo sia davvero così, nonostante il più basso profilo della coppia, nonostante non siano più amati e seguiti come prima, ma forse era questo il desiderio di Harry e Meghan. 

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close