Harry è diventato un principe triste senza amici e lavoro a Los Angeles? (Foto)


Forse la paura di molti che Harry a Los Angeles non sarebbe stato felice si sta avverando; il principe è apparso triste, sembra che lasciare il suo mondo gli procuri molta nostalgia (foto). Di certo è solo un periodo difficile per il principe Harry ma la sua vita è stata stravolta, per Meghan Markle ha lasciato dietro le spalle tutto quanto aveva costruito. “E’ come se non avesse il timone” avrebbe confessato una fonte anonima all’edizione americana di Vanity Fair. Tutto comprensibile, i cambiamenti non sono mai semplici da affrontare e l’emergenza covid in questo periodo ha fatto il resto. La nuova vita in California potrebbe già avere spento l’entusiasmo di Harry mentre per Meghan è tutto perfetto. Lei ha ritrovato gli amici e tante persone che conosceva, c’è sua madre, ci sono i suoi nuovi progetti ma per suo marito non è così.

HARRY TRISTE NEL SUO MESSAGGIO PER GLI INVICTUS GAMES

Dell’Inghilterra gli mancano tante cose, soprattutto gli amici e la fitta rete che negli anni ha costruito. Il 9 maggio nel giorno in cui si sarebbero dovuti tenere gli Invictus Games, evento sportivo che lui ha creato per i veterani di guerra con disabilità permanenti, ha pubblicato un messaggio. Si nota la sua malinconia ma è toccante il suo incitare alla speranza, a credere nel futuro. Un messaggio forse rivolto anche a se stesso. 

Intanto, ha iniziato a dedicarsi alla fondazione Archewell fondata con sua moglie, ha partecipato a tante teleconferenze e videochiamate per mantenere saldi i contatti con le organizzazioni con cui lavora nel Regno Unito. Chissà se davvero sarà Los Angeles la città del suo futuro. 

Sembra anche avere ritrovato il rapporto con suo fratello William, avere riallacciato con tutti la Royal family dopo la paura per il padre contagiato dal Coronavirus.

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close