Chiara Ferragni parla della lotta di Matilda contro il tumore: le ultime notizie


Non poteva che commuove il video di Chiara Ferragni, quello tramite il quale informava tutti i suoi followers dei problemi di salute della piccola di casa, Matilda, il cagnolino che lei, Leone e Fedez, amano tantissimo. Siamo abituati a vedere Matilde e Leone giocare insieme nelle tante stories che i Ferragnez pubblicano sui social. E la notizia della sua malattia è arrivata all’improvviso, cogliendo tutti di sorpresa. Chiara e Federico stanno facendo di tutto per la piccola Matilda, cercando di curarla al meglio. E come spiega la Ferragni in un post pubblicato poche ore fa sui social, la Mati è una guerriera e di certo vincerà questa battaglia contro il tumore!

Oggi mentre ero in un meeting, la Mati, la nostra cagnolina, ha avuto delle crisi epilettiche. L’abbiamo portata dal neurologo veterinario e hanno scoperto che ha un tumore. Adesso la stiamo tenendo sotto controllo con dei medicinali, forse inizieremo un ciclo di radioterapia. Però mi sono davvero spaventata, perché oggi ho pensato di perderla” aveva detto in lacrime qualche giorno fa Chiara Ferragni sui social. Poi sono iniziate le cure e pare che la malattia del cagnolino potrà essere curata.

IL MESSAGGIO DI CHIARA FERRAGNI CON LA PICCOLA MATILDA: ECCO COME STA

Mati is back from Zurich (where she had all of her visits today for radiotherapy) and she’s feeling good. We’re bringing her back on Sunday to start radiotherapy treatments on Monday and we’re positive she’s gonna be a warrior 

Poche ore fa Chiara ha pubblicato una foto di Matilda e ha spiegato che è appena tornata da Zurigo, dove sta ricevendo le cure e sta facendo la radioterapia. Torneranno poi anche durante la prossima settimana e sono sicuri che Matilde ce la farà perchè è una guerriera!

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close