Tra Giancarlo Magalli e Marcello Cirillo iniziano le querele: dalla stampa al tribunale (Foto)


Finisce nel peggiore dei modi l’amicizia tra Giancarlo Magalli e Marcello Cirillo dopo la querela del conduttore nei confronti del cantante (foto). Un tempo Magalli e Marcello erano amici, migliori amici, poi non sappiamo cosa è successo ma sappiamo che la conclusione è di quelle che ognuno dice all’altro che mente. L’ira del conduttore de I Fatti Vostri è giunta all’apice dopo le ultime dichiarazioni di Cirillo. La rivista Nuovo ha riportato le ultime parole, quelle con cui lo definiva cattivo nei confronti degli altri ma anche con se stesso. Marcello avrebbe aggiunto anche un ricordo sulla battuta che Magalli avrebbe fatto sulla madre. Tutto per confermare che Magalli sarebbe davvero capace di fare del male a tutti. Qui il conduttore è esploso annunciando la querela su Facebook, aggiungendo che c’è chi sta cercando visibilità parlando male di lui.

GIANCARLO MAGALLI QUERELA MARCELLO CIRILLO

“Perché non è che tutti quelli che hanno bisogno di visibilità debbono per forza cercarla parlando male di me, mentendo, per finire sui giornali” ha tuonato Magalli sul suo profilo social, aggiungendo poi in un commento le sue motivazioni alla querela. Quella parola “cattivo” non gli è andata giù; inoltre ribadisce che non ha mai cacciato nessuno dal programma, né Marcello Cirillo né Adriana Volpe. “Se potessi cacciare chiunque a mio piacimento quattro e quattr’otto, Adriana, con la quale non sono andato d’accordo da subito, sarebbe restata otto anni?”.

Poi passa alle parole su sua madre: “Si permette di dire che ironizzavo sul Parkinson di mia madre dicendole che poteva suonare le maracas, Dipingendomi come un figlio cinico e spietato. Allora, intanto mia madre non ha mai avuto il Parkinson, e poi la battuta delle maracas la fece da noi in studio Bruno Lauzi, che il Parkinson lo aveva purtroppo, ironizzando su se stesso. E lui lo sa bene”.

A noi che abbiamo riso tanto con i loro siparietti in tv resta sempre più l’amaro in bocca. 

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close