Elga e Serena Enardu chiedono scusa per le foto con la svastica sulla torta

Per Elga e Serena Enardu la torta con svastica nazista ha innescato una polemica che le ha fatte ragionare sulla superficialità commessa. Dopo le foto delle sorelle Enardu alla festa di compleanno di un’amica sono arrivate le scuse. E’ evidente che in un primo momento le ex troniste di Uomini e Donne non avessero capito la gravità di quelle immagini, poi leggendo gli insulti, i commenti negativi si sono rese conto dell’errore. La festa di compleanno era di una carissima amica, la torta con la svastica ­­un’idea del marito della festeggiata per sottolineare il suo carattere. Nessuna ideologia nazista, niente di ciò di cui sono state accusate, Elga e Serena Enardu hanno solo peccato di leggerezza. Un errore che con le scuse arrivate subito dopo si può perdonare ma c’è chi si è sentito offeso e con ragione. 

SERENA ED ELGA ENARDU CHIEDONO SCUSA DOPO LA POLEMICA PER LA TORTA CON SVASTICA

La bandierina con la svastica era un modo per prendere un po’ in giro la festeggiata, perché è una donna molto rigida. Non c’è dubbio che abbia scelto il simbolo sbagliato, non c’è dubbio che le gemelle sarde avrebbero dovuto capire subito che quella bandierina era da gettare via subito. Invece, ingenuamente hanno anche postato la foto.

Hanno poi chiarito che erano al compleanno dell’amica Viviana: “Una persona meravigliosa e per sbeffeggiarla suo marito, visto che nel suo lavoro e nell’essere compagna è una donna molto forte e molto rigida, ha voluto usare questo simbolo”. Hanno chiesto più volte scusa ripetendo che era una cosa sbagliata. Si sono dissociate e hanno ribadito l’ignoranza e l’ingenuità ma anche che sono state massacrate da chi ha approfittato del loro errore.

“Ci dissociamo da tutte le ideologie naziste, mi sembra assurdo anche dirlo, visto che io non riesco nemmeno a guardarle. Chi mi conosce sa che salvo anche un pipistrello, figuriamoci se possa sposare un’ideologia del genere”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.