Elisabetta Gregoraci: anche Nathan ha fatto il tampone (Foto)

Elisabetta Gregoraci è più tranquilla adesso che anche suo figlio Nathan ha fatto il tampone (foto). Flavio Briatore ha il coronavirus ed è già stato ricoverato in ospedale, per fortuna sta bene e sembra che potrà proseguire convalescenza e quarantena a casa. “Grazie a Dio mio figlio sta benissimo” ha commentato Elisabetta Gregoraci al Corriere della sera spiegando che lei questa estate ha fatto delle vacanze tranquille, che ha cercato di dare consiglio agli altri ma che ognuno agisce con la propria testa. Non ha quindi nessun ostacolo la showgirl calabrese per il suo ingresso nella casa del Grande Fratello Vip. Lei è negativa, suo figlio Nathan ha fatto il tampone e sta benissimo, Briatore è in quarantena ma non cessano le polemiche sui focolai in Costa Smeralda e ovviamente lei ha la sua giusta convinzione.

ELISABETTE GREGORACI: “IO SONO MOLTO ATTENTA”

“Il problema non è la notte sarda, ma sono le notti in generale. Con tutto quello che abbiamo attraversato capisco la voglia di evadere, ma questo problema esiste non ce lo dobbiamo scordare. Servono tutte le attenzioni e le precauzioni, non bisogna sottovalutare niente” ha commentato nell’intervista aggiungendo che lei consiglia sempre a tutti di fare attenzione e le persone che le sono accanto la definiscono addirittura una bacchettona. “Io consiglio sempre tutte le persone che mi sono vicine, sono molto attenta, per alcune amiche addirittura bacchettona. Poi ognuno fa di testa sua”. 

Nonostante tutto adesso può concentrarsi sul suo prossimo programma, sull’entrata nella casa del Grande Fratello Vip. Per molti è già la favorita: “Sono molto emozionata: lavoro in tv da 15 anni, ho recitato in sei film, ho scritto un libro eppure sono agitata”. Non ha ancora preparato la valigia ma per lei non sarà complicato scegliere cosa indossare nella casa più spiata d’Italia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.