Mauro Icardi positivo al covid 19: Wanda Nara tace


Un vero e proprio incubo covid 19 a Parigi. Si parla di allerta coronavirus in casa Psg. Le ultime notizie infatti non sono buone. Dopo i contagi di Neymar, Angel Di Maria e Leandro Paredesaltri tre giocatori di Tuchel sono risultati positivi ai test effettuati in vista della ripresa della stagione. Secondo quanto riporta l’Equipe, si tratterebbe di Mauro Icardi, Marquinhos e Keylor Nava. Al momento quindi, sono sei i calciatori che sarebbero risultati positivi al covid 19. Secondo quanto riferisce il quotidiano francese, nel mirino ci sarebbe la vacanza fatta a Ibizia, dopo la fine della Champions. Una considerazione che però dovrà trovare riscontro visto che al momento la Francia, con oltre 7000 nuovi casi di persone positive al giorno, resta una delle nazioni europee più colpite.

Tutti i giocatori della squadra francese risultati positivi al covid 19, sarebbero al momento in isolamento. Wanda Nara, moglie e procuratrice del calciatore, al momento non ha commentato in nessun modo la notizia. Per lei che è sempre molto attiva sui social, una intera giornata nel silenzio assoluto è significativa. La paura chiaramente è che oltre al calciatore si possano essere contagiati anche sua moglie e i bambini che oltre a essere andati in vacanza con Icardi e Wanda Nara, vivono chiaramente in stretto contatto con il calciatore del PSG.

ICARDI POSITIVO AL COVID 19: WANDA NARA TACE

Godetevi la vita, è tutto ciò che abbiamo” è la frase che accompagna l’ultimo post che Wanda Nara ha pubblicato sulla sua pagina Instagram, seguita da oltre 6 milioni di persone. Nella foto la moglie di Icardi si tagga a Formentera.

A far pensare che il piccolo focolaio interno alla squadra sia nato a Ibiza, il fatto che i calciatori risultati positivi, abbiano trascorso dei giorni di relax insieme sull’isola, come testimonia la foto che abbiamo postato in apertura.

Nessun commento sui social neppure da parte di Mauro Icardi, la sua ultima foto due giorni fa con il tag su Ibiza.

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close